22 C
Milano
18. 09. 2020 12:10

Face Wall Covid-19, a Garbagnate un muro racconta i cittadini al tempo del coronavirus

Un progetto sociale che vede le persone riconoscersi e conoscere anche gli altri elementi della comunità, nel dialogo con il gioco della fotografia

Più letti

Milano si candida ad ospitare il G20 della Salute

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha annunciato che il G20 della Salute si terrà nel...

#strongertogether, Milano e Firenze unite con la ripartenza delle fiere della moda

La Milano della moda riparte. O almeno prova a farlo. Alleandosi con Firenze. Con l'hashtag #strongertogether, le due città...

Al Pime c’è il Congressino

19 e 20 settembre torna l'annuale e tradizionale Congressino del PIME (via Mosè Bianchi 94 a Milano), con laboratori...

In Via Gran Sasso, angolo Via Vismara a Garbagnate Milanese è di recente apparso, su un muro tanto familiare agli abitanti della città, un allestimento ad opera del fotografo Paolo Barbera e organizzato dall’Assessorato alle Politiche Culturali cittadine. L’installazione si chiama Face Wall Covid-19 ed è pensata per essere una mostra fotografica all’aperto, allestita in un luogo di passaggio visibile a tutti.

Face Wall Covid-19, a Garbagnate un muro racconta i cittadini al tempo del coronavirus

Un omaggio a Garbagnate e ai suoi cittadini che in questi mesi hanno continuato a lavorare, sono usciti di casa per la spesa e gradualmente hanno ripreso a vivere la routine del quotidiano, seppur con le restrizioni per prevenire i contagi.

Il progetto. L’idea di Barbera nasce su un muro reale, fisico, ma ha il desiderio di diventare in senso più figurato un muro che non divide ma che unisce, un luogo nel quale tutti possano riconoscersi dietro le mascherine, le espressioni, gli sguardi, nelle centinaia di ritratti che Paolo Barbera ha colto fra la gente della città e che immagina come una comunità ideale di persone diverse, per fasce di età, cultura ed estrazione sociale, che si sostengono compatte nel trovare soluzioni ai problemi.

Curiosità. La peculiarità del progetto Face Wall Covid-19 è che sarà una mostra temporanea che, come una traccia sempre più lieve, scolorirà lentamente col passare del tempo e delle intemperie, fino a sparire… proprio come il virus.

Face Wall Covid-19 Garbagnate
Face Wall Covid-19 Garbagnate

In breve

Al Pime c’è il Congressino

19 e 20 settembre torna l'annuale e tradizionale Congressino del PIME (via Mosè Bianchi 94 a Milano), con laboratori...

#strongertogether, Milano e Firenze unite con la ripartenza delle fiere della moda

La Milano della moda riparte. O almeno prova a farlo. Alleandosi con Firenze. Con l'hashtag #strongertogether, le due città si uniscono dal 19 al...

Al Pime c’è il Congressino

19 e 20 settembre torna l'annuale e tradizionale Congressino del PIME (via Mosè Bianchi 94 a Milano), con laboratori per ragazzi, animazioni, musica, presentazioni...

«Diamo spazio al lacrosse» uno sport di nicchia, ma che in Italia porta già grandi risultati

Dalla sua versione indoor è nato l’hockey su ghiaccio, ma unisce anche i principi del basket e calcio. È stato anche alle Olimpiadi, come...

Dieci per la StraWoman

Nonostante tutte le difficoltà legate alla pandemia, StraWoman raggiungerà la fatidica edizione numero dieci con tre tappe organizzate a Milano, Bergamo e Monza Brianza. L'evento...

Potrebbe interessarti