2.2 C
Milano
20. 01. 2021 04:52

Bollate, una mostra fotografica diffusa e open air firmata dal fotografo Jordan Angelo Cozzi

Una mostra fotografica diffusa e open air per far conoscere il Consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Bollate: «Il nostro futuro dipende da noi, solo i cittadini possono cambiare il mondo in cui abitano. Solo insieme possiamo rendere la nostra casa un posto migliore, pulito e pacifico» è il pensiero ai cittadini di Bollate di Emma Lionetti, Sindaca junior ritratta da Jordan Angelo Cozzi

Più letti

Martina Luoni, la “Milanese del 2020”, si racconta: «Sto provando a vincere il buio»

«Buongiorno a tutti, per chi non mi conoscesse sono Martina, ho 26 anni e tre anni fa mi è...

Bollettino regionale, meno di 1.000 contagi in Lombardia: Milano, +139

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 930, di cui 73 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Il declassato Gallera torna in consiglio: «Sto recuperando le mie energie psico-fisiche»

Gallera torna in consiglio regionale per la prima volta nel 2021 e lo fa da semplice consigliere. Tra gli...

Realizzati dal grafico Francesco Pogliana, simulando dei veri e propri cartelloni pubblicitari, i manifesti sono stati affissi per le vie di Bollate nei giorni scorsi, dando vita ad una mostra diffusa e open air che esporrà, nel corso dell’estate, i volti dei rappresentanti del Consiglio comunale dei giovani bollatesi, ritratti dal fotografo Jordan Angelo Cozzi, e i loro punti di vista su diverse tematiche sociali.

Bollate, una mostra fotografica diffusa e open air sugli impianti pubblicitari firmata dal fotografo Jordan Angelo Cozzi

La mostra. Questa mostra fotografica, diffusa e open air sugli impianti pubblicitari comunali, farà conoscere alla città la fresca realtà del Consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Bollate, nato alla fine del 2018 dopo regolari elezioni nelle scuole primarie che hanno portato alla scelta dei rappresentanti cittadini dei più piccoli.

Mostra Bollate - foto di Jordan Angelo Cozzi e grafica di Francesco Pogliana
Mostra Bollate – foto di Jordan Angelo Cozzi e grafica di Francesco Pogliana

Consiglio Junior. Il progetto è nato dall’idea di realizzare un concreto esercizio di cittadinanza attiva e consapevole. «Pensare, progettare e costruire una Città a misura di bambina e di bambino – spiega l’Assessore alle Politiche educative del Comune di Bollate promotore del progetto, Salvatore Leone – rappresenta una delle imprese a più alto tasso di civiltà educativa, ambientale e sociale a cui possa essere chiamata un’Amministrazione comunale. Solo così sarà possibile offrire un sostegno concreto all’esercizio della cittadinanza attiva e consapevole che richiede, prima di tutto, l’indispensabile e coraggiosa necessità di abbassare l’ottica dell’Amministrazione comunale all’altezza dei più piccoli, per comprenderne profondamente le esigenze e difficoltà»

Dove. Questo è il link con la mappa da consultare per trovare tutti i manifesti affissi per la città. Dopo l’estate, dall’1 al 15 ottobre, i manifesti verranno esposti presso la sala mostre della Biblioteca di Bollate Centro.

In breve

MIlano, all’asilo di via Massaua si battono i denti: condizioni inaccettabili per i genitori dei piccoli alunni

«Nella scuola di mio figlio c’erano appena 3 gradi: bambini e maestre dovevano indossare tutto il tempo sciarpa e...

Potrebbe interessarti