15.8 C
Milano
06. 05. 2021 11:28

Caso AstraZeneca, Galli: «Lo stop causerà nuovi morti»

Il virologo sottolinea come la sospensione del vaccino ritarderà ancora le somministrazioni

Più letti

Il professor Massimo Galli, direttore del reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale Sacco, ha commentato la sospensione del vaccino AstraZeneca durante la trasmissione Agorà.

Le dichiarazioni. «Nel momento in cui dobbiamo vaccinare tutti il più veloce possibile, questi stop fanno molto male e questo è un dato di fatto e questo ritardo nelle vaccinazioni probabilmente farà dei morti – ha dichiarato il virologo -. Ritarderemo nel mettere in situazione protetta una serie di persone».

La situazione AstraZeneca porta alla mente del professor Galli delle situazioni già vissute. «Noi siamo stati vittima di un effetto domino perché sarebbe stato duro non intervenire dal momento in cui stavano intervenendo altre agenzie regolatorie europee – ha aggiunto -. Tuttavia ogni giorno in Italia abbiamo 166 fenomeni di tromboembolismo, a prescindere dal vaccino. Mi sembra di rivivere il 2014, con il caso Fluad, quando fu ritirato un lotto di vaccino anti-influenzale e il risultato fu che i decessi si rivelarono indipendenti dal vaccino, ma questo portò al minimo storico di vaccinati, con più morti per le conseguenze dell’influenza».

In breve

Milano, voglia di prima casa: il Recovery spinge i mutui

Non c’è ancora l’effetto “rimbalzo” dopo le dichiarazioni di Mario Draghi relative alle misure a sostegno dei giovani che...