27.9 C
Milano
20. 07. 2024 23:26

Ieo, Istituto tumori e Humanitas primi tre italiani fra i 100 migliori ospedali oncologici al mondo: la classifica

«Le caratteristiche distintive dei grandi ospedali? Assistenza, ricerca, innovazione e coerenza»

Più letti

Come ogni anno, anche per il 2023 è stata pubblicata la World’s Best Specialized Hospitals, la classifica che contiene i 100 migliori ospedali oncologici (e non solo) al mondo. Tra i primi italiani rientrano tre grandi eccellenze meneghine: lo Ieo, l’Istituto dei tumori e l’Humanitas.

I migliori ospedali oncologici al mondo: l’elenco

La classifica mondiale, curata dal settimanale Newsweek, mostra quelli che sono ritenuti i migliori ospedali oncologici. Al primo posto anche quest’anno troviamo l’americano MD Anderson Cancer Center di Houston. Secondo posto per il Memorial Sloan Kettering Cancer Center a New York e medaglia di bronzo per il francese Institut Gustave RoussyVillejuif Francia.

A seguire poi abbiamo Dana-Farber Cancer Institute (Boston), Mayo Clinic ( Rochester),  Samsung Medical Center e Asan Cancer Institute (Seul, Corea del Sud), Johns Hopkins Hospital (Baltimora), Princess Margaret Cancer (Toronto, Canada) e National Cancer Center Hospital (Tokyo, Giappone).

E gli italiani? Come già accaduto nel 2022, in importanti posizioni troviamo tre strutture della sanità meneghina. L’Istituto oncologico europeo si trova al dodicesimo posto della classifica generale. L’Istituto nazionale dei tumori occupa la posizione numero 17 e l’Istituto clinico Humanitas di Rozzano la 25.

Nell’elenco poi notiamo che ci sono anche altri ospedali italiani come il Policlinico Gemelli di Roma, l’istituto Pascale di Napoli e l’Ospedale Molinette di Torino.

humanitas rozzano miglior ospedale d'italia, migliori ospedali oncologici
Humanitas Rozzano (Mi)

Migliori ospedali oncologici e non solo: le categorie

Ogni anno la rivista Newsweek stila questa importante classifica che, appena pubblicata, fa subito il giro del mondo. Essa è prodotta in collaborazione con la società di ricerca globale Statista. Gli esperti, anche per il 2023, hanno esaminato le migliori strutture ospedaliere in tante diverse specialità.

Non solo oncologia dunque, ma anche pneumologia, pediatrica, urologia, cardiologia, cardiochirurgia, endocrinologia, neurologia, neurochirurgia, ortopedia e gastroenterologia.

«Le caratteristiche distintive dei grandi ospedali – spiegano gli autori della classifica – non sono solo l’assistenza, la ricerca e l’innovazione di prima classe. Le migliori istituzioni condividono anche un’altra qualità: la coerenza».

E ancora affermano gli esperti: «I migliori ospedali del mondo attirano costantemente le persone migliori e forniscono i migliori risultati ai pazienti, nonché le nuove terapie e ricerche più importanti. Di tutti gli ospedali del mondo, relativamente pochi possono fare tutte queste cose anno dopo anno. I migliori appartengono ad un club molto esclusivo».

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...