4.4 C
Milano
22. 01. 2022 21:52

Ospedale in Fiera, ecco i primi ricoverati: sono tutti No Vax

L'Ospedale in Fiera torna in attività dopo circa 8 mesi : i primi ricoverati sono tutti No Vax

Più letti

L’Ospedale in Fiera riapre i battenti. La notizia era già nell’aria da alcune settimane e così gli spazi di FieraMilanoCity sono tornati operativi ieri, venerdì 14 gennaio.

Ospedale in Fiera: ci risiamo

L‘ospedale in Fiera era stato aperto nell’aprile 2020 per poi riessere, dopo la “pausa estiva” essere riattivato nell’ottobre seguente. Nel giungo 2021 venne definitivamente chiuso. Dopo circa 8 mesi a causa del boom dei contagi legati alla variante Omicron gli spazi torneranno in funzione. A comunicarlo con una nota l’Irccs Policlinico di Milano che fin dall’apertura si è occupata della gestione dell’ospedale.

ospedale in fiera
ospedale in fiera

«I primi due moduli attivati saranno di 15 posti letto ciascuno – aveva scritto in una nota dall’Irccs – Il coordinamento dell’attività clinica sarà affidato al personale del Policlinico e del Niguarda, in collaborazione con le altre strutture coinvolte. Qui saranno accolte parte delle nuove richieste di ricovero per i pazienti più gravi con Covid-19, in modo da “alleggerire” le terapie intensive degli ospedali lombardi e per poterle dedicare ai pazienti con altre patologie».

I primi ricoveri all’Ospedale in Fiera

Come già preannunciato sono stati riattivati due moduli della struttura del Portello, i quali potranno contenere in totale 30 pazienti. Nella giornata di ieri sono arrivati i primi 4: due donne e due uomini over 60 non ancora vaccinati.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...