24.4 C
Milano
19. 07. 2024 06:55

Rugby: per il coach Crowley quelli francesi saranno gli ultimi Mondiali in azzurro

Più letti

Si mormorava da un po’, ma ora il comunicato della Fir rende ufficiale la fine del percorso dell’allenatore neozelandese con gli Azzurri. “Oggi che abbiamo deciso di chiudere il rapporto con Crowley dopo i Mondiali è il momento dei bilanci e quello di Kieran con il rugby italiano è molto positivo”, ha commentato Marzio Innocenti, presidente della Fir. 

Rugby, Crowley non sarà più ct

In effetti alla guida degli azzurri, Crowley ha ottenuto sei vittorie e tredici sconfitte, con due delle più celebri vittorie dell’era professionistica, superando il Galles a Cardiff nel Sei Nazioni 2021 (anno del debutto sulla panchina azzurra) e facendo registrare il primo successo di sempre contro l’Australia.

Rugby, le parole di Innocenti

“Ha cresciuto un gruppo di ragazzi – ha poi proseguito Innocenti –  facendoli diventare uomini e giocatori di alto livello internazionale e di questo gli saremo eternamente grati. Ma il nostro lavoro insieme non è ancora finito, ci resta una esaltante avventura da vivere in Francia e sono certo che Kieran e la sua squadra lasceranno la loro indelebile impronta nella storia del rugby italiano”. E di questo non dovremmo dubitarne visto che stiamo parlando di professionisti, sebbene l’annuncio dato praticamente alla vigilia dei mondiali in Francia al via il prossimo 8 settembre (ricorsi storici?) lasci un po’ perplessi.

rugby a cernusco sul naviglio

Rugby, le parole di Crowley

“Mi sarebbe piaciuto essere coinvolto con la Nazionale italiana anche per il prossimo ciclo della World Cup e sono dispiaciuto – ha detto Crowley  – della scelta della Federazione di non estendere il mio contratto. Abbiamo una squadra giovane che ha maturato una buona esperienza nel corso dell’ultimo anno, con prestazioni che hanno evidenziato miglioramenti in moltissime aree. Abbiamo cambiato il modo di allenarci in palestra e in campo e nel modo in cui approcciamo e giochiamo gli incontri. Abbiamo modificato la mentalità, instillando coraggio e fiducia nei propri mezzi, senza vincoli – ha spiegato il tecnico che ha poi aggiunto , “con un Mondiale e altri quattro anni di incontri internazionali avremo un gruppo con una media di 50-60 caps, una prospettiva emozionante. Purtroppo non sarò parte di questo percorso e adesso devo pensare al torneo in Francia. Sarò impegnato al 100% con lo staff per preparare nel miglior modo questo gruppo di giocatori”.

Infine una nota di colore sulla sua esperienza italiana: “Io e mia moglie Sue ricorderemo sempre le splendide persone che abbiamo incontrato e i momenti passati insieme a loro, le squadre che ho allento, i colleghi con cui ho lavorato, la cultura italiana e ovviamente il cibo e il vino. Ci mancherà tutto questo, ma l’Italia avrà sempre un posto speciale nei nostri cuori”.

Rugby, convocati

46 i giocatori preconvocati dal tecnico al raduno per i Mondiali: 27 avanti e 19 tre-quarti. Tra loro anche Ange Capuozzo.

Piloni
Filippo ALONGI (Benetton Rugby, 1 cap)
Paolo BUONFIGLIO (Zebre Parma, esordiente)
Pietro CECCARELLI (Brive, 26 caps)
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 44 caps)
Danilo FISCHETTI (London Irish, 30 caps)
Ivan NEMER (Benetton Rugby, 11 caps) – a disposizione dall’1 luglio
Matteo NOCERA (Zebre Parma, esordiente)
Marco RICCIONI (Saracens, 21 caps)
Federico ZANI (Benetton Rugby, 21 caps)

Tallonatori
Luca BIGI (Zebre Parma, 46 caps)
Epalahame FAIVA (Hurricanes, 5 caps)
Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 17 caps)
Marco MANFREDI (Zebre Parma, 1 cap)
Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 12 caps)

Seconde Linee
Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 30 caps)
Edoardo IACHIZZI (Vannes, 5 caps)
Dino LAMB (Harlequins, esordiente)
Federico RUZZA (Benetton Rugby, 41 caps)
David SISI (Zebre Parma, 27 caps)
Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 2 caps)

Terze Linee
Lorenzo CANNONE (Benetton Rugby, 8 caps)
Riccardo FAVRETTO (Benetton Rugby, 1 cap)
Toa HALAFIHI (Benetton Rugby, 9 caps)
Michele LAMARO (Benetton Rugby, 26 caps) – capitano
Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 46 caps)
Giovanni PETTINELLI (Benetton Rugby, 12 caps)
Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 10 caps)

Mediani di Mischia
Alessandro FUSCO (Zebre Parma, 13 caps)
Alessandro GARBISI (Benetton Rugby, 4 caps)
Martin PAGE-RELO (Stade Toulousain, esordiente)
Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 19 caps)

Mediani di Apertura
Tommaso ALLAN (Harlequins, 71 caps)
Giacomo DA RE (Benetton Rugby, 1 cap)
Paolo GARBISI (Montpellier, 24 caps)

Centri
Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 23 caps)
Enrico LUCCHIN (Zebre Parma, 1 cap)
Leonardo MARIN (Benetton Rugby, 6 caps)
Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 10 caps)
Luca MORISI (London Irish, 44 caps)

Ali/Estremi
Pierre BRUNO (Zebre Parma, 12 caps)
Ange CAPUOZZO (Stade Toulousain, 10 caps)
Simone GESI (Zebre Parma, 1 cap)
Montanna IOANE (Melbourne Rebels, 17 caps)
Federico MORI (Bordeaux, 12 caps)
Paolo ODOGWU (Stade Francais, esordiente)
Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 44 caps)

Atleti non considerati per infortunio: Jake Polledri (Gloucester Rugby, 20 caps)

Questo il programma dei raduni estivi dell’Italia
5-9 giugno, Pergine Valsugana
18-24 giugno, Pergine Valsugana
7-13 luglio, Pergine Valsugana
13-16 luglio Corvara (attività di Team Building con Esercito Italiano)

Questo il calendario dei Test Match estivi dell’Italia
29.07 Scozia v Italia, Edimburgo
05.08 Irlanda v Italia, Dublino
19.08 Italia v Romania, sede TBC
26.08 Italia v Giappone, sede TBC

Questo il calendario delle partite dell’Italia nel girone della RWC 2023:
09.09 Italia v Namibia, Saint-Etienne ore 13
20.09 Italia v Uruguay, Nizza ore 17.45
29.09 Nuova Zelanda v Italia, Lione ore 21
06.10 Francia v Italia, Lione ore 21

In breve

FantaMunicipio #38: mai come quest’anno Milano da numero uno, vince il Municipio 1

In una agguerrita edizione del FantaMunicipio è il Municipio 1, quello del centro storico, guidato dal presidente Mattia Abdu...