21.7 C
Milano
27. 05. 2024 14:44

San Siro a porte chiuse: gli aggiornamenti sullo sport alla luce dell’ordinanza sul coronavirus

San Siro a porte chiuse sia giovedì che domenica. Cosa succederà allo sport a Milano?

Più letti

San Siro. Il derby d’Italia più importante degli ultimi anni si giocherà probabilmente a porte chiuse. Lo hanno chiesto Federcalcio e Lega Serie A al governo per evitare che il calendario si gonfi a causa dei troppi rinvii che lo stop alle manifestazioni sportive imposto dalle disposizioni nazionali e regionali comporterebbe.

 

San Siro, porte chiuse giovedì e domenica

Juventus-Inter alle 20.45 del 1° marzo, domenica prossima, sarà quindi senza pubblico, così come Milan-Genoa dello stesso giorno alle 12.30 e Inter-Ludogorets di questo giovedì in Europa League alle 21. Se per la Serie A è complicato trovare degli slot liberi, figuriamoci per l’Uefa in un torneo a eliminazione diretta con il prossimo turno in programma tra due settimane.

Una scelta che va in controtendenza rispetto ad altre categorie. In primis la Lega Pro, la cui nona e decima giornata di ritorno dei gironi A e B sono state posticipate. Non c’è alcun Europeo con cui confrontarsi, il che facilita la scelta. Altre federazioni, come volley e rugby, hanno invece sospeso le attività fino al 1° marzo compreso. Si aspettano decisioni riguardo alla Milano-Sanremo del 21 marzo.

Oltre San Siro: gli aggiornamenti sullo sport milanese

QUI MILAN
Il Milan ora ha un’identità, gioca bene e spesso domina. I risultati ottenuti dai rossoneri non rispecchiano però il momento della squadra, reduce dal pareggio contro la Fiorentina. Un’altra rete di Rebic, la sesta nel 2020, oltre alla solita e preoccupante difficoltà nel finale: gli uomini di Pioli dovranno completare il salto di qualità. Tra gli infortunati, Donnarumma ha rimediato una distorsione alla caviglia sinistra che verrà valutata in giornata.
QUI INTER
Continuano le voci riguardanti il futuro di Mauro Icardi dopo la fine della stagione in corso. L’argentino ha avuto un avvio fulminante al Paris Saint-Germain, ma i suoi numeri hanno poi conosciuto un calo e il tecnico Tuchel è arrivato ad escluderlo contro il Borussia Dortmund in Champions. In più al club non sarebbe piaciuta la festa di compleanno con ampio contorno social dei giorni scorsi. Il riscatto, oggi, non è così scontato.
AX Armani Exchange in campo venerdì in trasferta a Kaunas, sul campo dello Zalgiris. Match tutt’altro che facile per la squadra di Messina, ma l’Olimpia ha ancora la possibilità di lottare per un posto tra le prime otto della classifica. Con dieci giornate di stagione regolare ancora da disputare nulla è compromesso, ma le ultime prestazioni hanno preoccupato il coach biancorosso, che si aspetta una reazione fin da questa trasferta.
QUI URANIA
Pesante debacle della squadra di Villa nella trasferta di Roseto. Contro l’ultima della classe i Wildcats hanno perso malamente 80-55, rischiando così di compromettere una stagione fin qui sopra le righe. La salvezza ormai è cosa fatta, ma ora bisogna continuare a credere nel sogno playoff. Settimana prossima ultima gara di stagione regolare, che vedrà Milano impegnata in casa contro lo Sporting Club Juvecaserta. Appuntamento il 1º marzo alle 18.00.
Il presidente del Milano Baseball Alessandro Selmi, a margine della festa che tradizionalmente apre la stagione agonistica del club, ha spiegato che i lavori di ristrutturazione del Centro Kennedy programmati da Fibs e Comune partiranno dalla sistemazione degli spogliatoi, mentre il Milano provvederà ad impiantare un tunnel di battuta anche per il Kennedino e ad aprire una club house che possa essere punto di riferimento per i soci.

In breve

FantaMunicipio #31: sempre più verde nelle aree riqualificate?

Una città più verde, ma verde davvero, fa bene a tutti. Ma c'è ancora tantissimo da fare. Alcuni rappresentanti...