5 C
Milano
15. 01. 2021 17:59

E siamo a 15: torna la Deejay Ten

Più letti

L’atteso ritorno dei Tiromancino: «Tutti abbiamo avuto bisogno di Cerotti»

La pandemia non ha abbattuto Federico Zampaglione, fondatore dei Tiromancino, non solo nel pieno montaggio di un nuovo film...

Memento al debutto: «A Milano convive il cemento della città con la bellezza della natura»

Si chiama Memento non ha paura del buio il lavoro d’esordio del nuovo artista targato Asian Fake: Memento -...

Bollettino regionale, la situazione resta invariata: Milano, +186 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 2.205, di cui 114 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Anno di vita numero quindici, tre lustri, tante edizioni, in una città popolata da runner: la Deejay Ten, la non competitiva ideata da Linus nel 2004 sulle strade percorse da sempre per assecondare la sua passione per la corsa, torna protagonista questa domenica a Milano, dopo aver toccato Bari il 10 marzo, Firenze il 19 maggio e con una tappa finale prevista a Roma il 24 novembre.

 

Lo scorso anno raccolse per le vie milanesi circa 40mila persone divise tra le due versioni. Sono rimaste tali anche quest’anno, la 10 e la 5 chilometri (la cosiddetta Deejay Five). Si parte da piazza Duomo per entrambe le distanze, con ogni condizione di tempo e con la possibilità di viaggiare su strade interamente chiuse al traffico. Il centro della città sarà completamente a disposizione dei partecipanti.

Come da regola. Dalle 9.30 partiranno i protagonisti della 10 chilometri, tre quarti d’ora più tardi toccherà a chi ha deciso di affrontare la mezza distanza. Le partenze della 10 chilometri saranno scaglionate in tre parti, con 20′ di margine tra la prima e l’ultima. Per accedere alla zona di partenza ci saranno sei varchi, tutti sorvegliati da personale munito di metal detector. Ci sarà la possibilità di depositare le sacche ufficiali della manifestazione e cambiarsi negli spogliatoi dell’Arena Brera dalle 8.00 alle 9.00 (10 chilometri) o dalle 8.00 alle 9.30 (5 chilometri). Il ritiro delle sacche a fine gara sarà disponibile fino alle 13.00. È previsto un punto di ristoro a metà percorso per la 10 chilometri, mentre per ambo le distanze ce ne sarà uno alla fine.

Il villaggio. Nei giorni antecedenti alla corsa, oggi e domani, sarà già aperto in piazza del Cannone il village, stasera fino alle 19.00 e domani dalle 9.00 alle 20.00, quindi domenica dalle 7.00 alle 12.00. Qui si potranno ritirare i pettorali, presentando la ricevuta del pagamento, fino alle 9.00 di domenica. Sul sito ufficiale è possibile controllare il proprio numero. Il costo della corsa è di 20 euro per la 10 e 18 per la 5, ma i bambini fino a 12 anni potranno acquistare un “ridotto” a 10 euro. La quota dà diritto a pettorale di gara, chip usa e getta, assicurazione rc e assistenza medica, medaglia di partecipazione, sacca ristoro e t-shirt ufficiale. Le iscrizioni online sono già chiuse. Info: deejayten.deejay.it.


www.mitomorrow.it

In breve

Campagna d’odio contro Silvia Romano: la procura di Milano archivia le indagini

L'indagine sulla campagna di odio contro Silvia Romano, la cooperante rapita in Kenya e rilasciata lo scorso 9 maggio...

Potrebbe interessarti