21.8 C
Milano
26. 06. 2022 08:04

“It’s time to imagine your future space”, ecco la nuova campagna di GVA Redilco & Sigest

Più letti

GVA Redilco & Sigest, leader in Italia nel settore della consulenza, dell’intermediazione e dei servizi immobiliari, lancia la campagna di comunicazione “It’s time to imagine your future space”.

Grandi firme per la campagna di GVA Redilco & Sigest

L’obiettivo della campagna di teasing on air dall’ 1 al 14 dicembre è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di immaginare e riflettere sull’idea di città e spazi del futuro, all’interno del più ampio processo di rigenerazione urbana che deve contribuire a rendere le città più sostenibili e inclusive.

L’invito alla riflessione e al cambiamento è sottolineato anche dal payoff della campagna “It’s time to imagine your future space”, che si fonda sulla capacità di innovare nell’industria immobiliare, uno dei tratti distintivi di GVA Redilco & Sigest.

Il Gruppo ha chiesto a cinque noti artisti italiani di disegnare la propria visione degli spazi del futuro. Ciascuna illustrazione sarà esposta a partire dal 5 dicembre, con una maxi affissione a Milano sulla facciata dell’edificio di Piazza Diaz, 7 in cui hanno sede gli uffici di GVA Redilco & Sigest: Nico189 (5-6 dicembre) Ale Giorgini (7-8 dicembre), Antonio Sortino (9-10 dicembre), Carlo Stanga (11-12 dicembre) ed Emiliano Ponzi (13-14 dicembre).

Stili diversi per raccontare Milano

Gli artisti illustrano il loro modello di “città che verrà” ognuno con un proprio stile distintivo: al centro ci sono la qualità della vita e dell’abitare e la necessità di trovare un equilibrio tra dimensione personale e collettiva, coniugando sostenibilità ambientale con tecnologia e digitalizzazione.

Al nome della campagna è ispirato anche quello dell’Albero di Natale “Imagine”, da oggi posizionato in Piazza Duomo a Milano che GVA Redilco & Sigest dona alla città con il messaggio “It’s time to imagine your future Christmas”.

Il 15 dicembre GVA Redilco & Sigest svelerà il nuovo brand, momento di svolta storica per il Gruppo, per affermare la propria visione innovativa e dinamica degli spazi del futuro, in Italia e all’estero.

Proprio l’innovazione e l’arte caratterizzeranno anche una serie di eventi riservati presso il Museo del Novecento, in un percorso tra la Sala Fontana e la Galleria del Futurismo, che ha riaperto recentemente.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...