16.9 C
Milano
19. 05. 2024 11:26

Mia Fair 2023: l’arte della fotografia e dell’immagine invade Milano, foto e video

Ben 100 espositori e 16 progetti speciali, tutto quello che bisogna sapere, foto e video

Più letti

Presentata al Superstudio Maxi la 12esima edizione di Mia Fair, la fiera internazionale d’arte contemporanea dedicata alla fotografia e all’immagine, che si terrà da giovedì 23 a domenica 26 marzo. Quest’anno saranno ben 100 gli espositori: più di 80 le gallerie presenti, con il 30% provenienti dall’estero, oltre a 16 progetti speciali. Davide Bramante (Siracusa, 1970), una delle figure più interessanti della fotografia italiana a livello internazionale, firma l’immagine coordinata di MIA Fair 2023. 

Mia Fair 2023, tutto quello che bisogna sapere 

Alla presentazione ufficiale presenti anche Tommaso Sacchi, Assessore alla cultura del Comune di Milano, e Fabio Castelli, Ideatore e direttore MIA Fair. Quest’anno ci sarà anche la celebrazione del premio BNL Paribas: la fotografia vincitrice sarà acquisita dalla Banca e l’artista entrerà a far parte della collezione della stessa, che negli anni si è arricchita anche delle opere premiate nelle precedenti edizioni e che ad oggi conta oltre 5.000 opere. 

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Anna Di Prospero a MIA Fair 2023
Anna Di Prospero a MIA Fair 2023

Mia Fair, rileggere la Divina Commedia  

Eberhard & Co. propone il progetto di Riccardo Boccuzzi (Monopoli, BA, 1986), regista, sceneggiatore ed esperto di new media, dal titolo Artificial Hell. Si tratta di una sequenza di opere inedite e originali creata “raccontando” l’Inferno della Divina Commedia di Dante Alighieri a una Intelligenza Artificiale. In particolare, Riccardo Boccuzzi ha tradotto la cantica dantesca in descrizioni ed informazioni affinché l’intelligenza artificiale potesse comprenderla e trasformarla in arte figurativa, attraverso un processo che ha richiesto oltre 10.000 tentativi per realizzare l’opera completa.

MIA Fair, Davide Bramante
MIA Fair, Davide Bramante

Tutti i premi di Mia Fair 2023

Tra i premi assegnati durante la fiera si segnala la IV edizione del Premio New Post Photography, curato da Gigliola Foschi, aperto a progetti di autori senza limiti di età o di nazionalità e senza vincoli tematici. Tra i finalisti, inoltre, un autore è stato selezionato – dai direttori artisti dei rispettivi festival – per esporre al Ragusa Foto Festival e al PhEst festival internazionale di fotografia e arte di Monopoli (BA). Tra gli altri riconoscimenti significativi, si segnala che il numero della rivista Gente di Fotografia presente a MIA Fair, dedica un portfolio a un artista scelto tra i finalisti e un altro potrà partecipare alla residenza internazionale d’artista Return2Ithaca, sull’isola di Itaca, in Grecia. Dopo il successo della scorsa edizione, torna il Premio Irinox Save the Food, che promuove artisti che, attraverso l’uso dell’immagine, abbiano affrontato il tema cibo. Tra i quindici finalisti, inoltre, ne sarà indicato uno che si aggiudicherà il Premio Yeast e che gli consentirà di esporre i propri lavori nell’ambito del Yeast Photo Festival a Matino (Lecce), in programma da settembre a novembre 2023.

MIA Fair, SepiIdeh Salehi
MIA Fair, SepiIdeh Salehi

I progetti speciali esposti a Mia Fair 2023 

Parlando di Progetti speciali, da segnalare Reportage Beyond Reportage, curato da Emanuela Mazzonis di Pralafera, che vuole evidenziare le diverse sfumature che il reportage, sia esso fotografia documentaria, fotogiornalismo o street photography, ha assunto oggi. Spazio anche a Beyond Photography Dialogue, curata da Domenico de Chirico, rivolta alle gallerie con un’attività focalizzata sulla promozione di artisti internazionali; e BDC – Bonanni Del Rio Catalog, polo culturale di Parma (acronimo della coppia di collezionisti parmigiani Lucia Bonanni e Mauro Del Rio) che promuove la seconda edizione di La Nuova Scelta Italiana. Di grande intensità il progetto Underskin, Stories from Iran che si focalizza sull’Iran.

Come fare per partecipare a Mia Fair, biglietti, costi e orari d’ingresso 

MIA Fair | Milan Image Art Fair 2023 si svolge a Superstudio Maxi (via Moncucco 35 – MM Famagosta) dal 23 al 26 marzo 2023. Orari d’ingresso: Giovedì 23 marzo, 12.00 – 21.00; Venerdì 24 marzo, 12.00 – 21.00; Sabato 25 marzo, 11.00 – 20.00; Domenica 26 marzo, 11.00 – 20.00. Costo dei Biglietti: Biglietto intero, €16,00; Biglietto ridotto, €12,00 (studenti fino a 21 anni); Università convenzionate, €12,00; Enti convenzionati, €12,00; Ingresso libero per disabili e bambini fino ai 10 anni; Acquisto on line su www.mailticket.it: €14,00. Per tutte le Informazioni si può contattare la Segreteria Organizzativa MIA Fair al numero 0283241412 oppure alla mail info@miafair.it. sito ufficiale www.miafair.it.

In breve

FantaMunicipio #30: così si fa più spazio ai pedoni in una Milano più green

Questa settimana registriamo due atti molto importanti per dare più spazio ai pedoni. Uno riguarda le varie misure proposte...