6.7 C
Milano
15. 04. 2021 07:31

Termina la caccia all’uomo: arrestato lo stupratore del parco Monte Stella

Arrestato dopo 8 giorni di ricerche lo stupratore del Monte Stella: si tratterebbe di un 24enne africano senza fissa dimora

Più letti

Bollettino regionale Covid: tasso di positività al 4,2%, intensive -6, ricoveri -138, decessi +85

I positivi al Covid-19 riscontrati nelle ultime 24 ore in Lombardia sono 2.153 con la percentuale tra tamponi eseguiti...

L’industria musicale: «Via libera al calcio? Una farsa»

«Se è possibile accedere in uno stadio con 16mila persone per il calcio deve essere possibile anche per un...

Il giorno del vaccino: cronaca di un’esperienza diretta

Non solo code chilometriche di anziani ammassati in fila, magari sotto la pioggia, per ricevere il vaccino contro il...

Dopo otto giorni di ricerche lo stupratore del parco Monte Stella ha un volto: i poliziotti della squadra Mobile di Milano hanno arrestato un 24enne di origini africane con l’accusa di violenza sessuale.

L’arresto. Secondo quanto appreso, il ragazzo arrestato sarebbe un senza fissa dimora che gravita tra i quartieri Qt8 e San Siro. Sarebbe proprio lui ad aver violentato il 15 luglio una 45enne che camminava con il suo cane nel parco della “Montagnetta” di San Siro. Ad incastrarlo è stata l’analisi del Dna: dai resti biologici ritrovati sul terreno è stato possibile risalire alla sua identità.

Gli investigatori hanno battuto palmo a palmo tutto il quartiere e dove aver individuato il giovane non lo hanno immediatamente arrestato, ma semplicemente sottoposto al prelievo di alcuni campioni di Dna. Lo hanno così rilasciato e tenuto sotto controllo fino a quando non sono arrivati gli esiti della Scientifica, che hanno confermato la sua colpevolezza.

 

In breve

Maran: «Prorogare gratuità dell’occupazione del suolo pubblico per tutto il 2021»

«Ribadisco che è fondamentale che il Governo proroghi la gratuità dell'occupazione suolo pubblico per tutto il 2021 con i...