7.9 C
Milano
15. 04. 2021 07:05

Atm pronta a vaccinare i propri dipendenti: campagna da metà aprile

Più letti

Bollettino regionale Covid: tasso di positività al 4,2%, intensive -6, ricoveri -138, decessi +85

I positivi al Covid-19 riscontrati nelle ultime 24 ore in Lombardia sono 2.153 con la percentuale tra tamponi eseguiti...

L’industria musicale: «Via libera al calcio? Una farsa»

«Se è possibile accedere in uno stadio con 16mila persone per il calcio deve essere possibile anche per un...

Il giorno del vaccino: cronaca di un’esperienza diretta

Non solo code chilometriche di anziani ammassati in fila, magari sotto la pioggia, per ricevere il vaccino contro il...

I lavoratori di Atm, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico a Milano, potranno ricevere, se lo vorranno, il vaccino anti Covid in azienda. Sono 10mila i dipendenti che potranno essere vaccinati se decideranno di dare la propria adesione, con una campagna che scatterà a partire dalla metà di aprile e per cui è stato messo in campo un sistema informatico interno sviluppato appositamente per la campagna
vaccinale.

Ordine. La priorità, come spiegano dall’azienda, verrà data ai lavoratori di “front line” cioè che sono a contatto con il pubblico. Saranno dieci le sedi aziendali dove verranno fatti i vaccini ai dipendenti Atm, si tratta dei principali depositi e della sede della Fondazione Atm, che verranno allestiti con sale mediche, sale di aspetto e poi ci sarà la presenza di personale medico specializzato dell’ospedale San Raffaele, che già si occupa della medicina del lavoro per Atm. .

In breve

Maran: «Prorogare gratuità dell’occupazione del suolo pubblico per tutto il 2021»

«Ribadisco che è fondamentale che il Governo proroghi la gratuità dell'occupazione suolo pubblico per tutto il 2021 con i...