26.1 C
Milano
14. 07. 2020 19:07

Coronavirus, un “comitato di saggi” per riconoscere gli eventuali errori commessi nella gestione sanitaria

Il governatore Fontana istituisce un comitato di saggi che affiancherà la giunta regionale nella gestione dell'epidemia

Più letti

Cambia l’identikit del coronavirus: cala l’età media dei contagiati

Un nuovo report dell'Iss mostra come le dinamiche di contagio stiano cambiando nell'ultimo periodo. Se all'inizio della pandemia, il...

Bollettino regionale, un nuovo calo nelle terapie intensive: Milano, +3

Da un lato il presidente Fontana invita a prestare maggiore attenzione ai nuovi focolai e ai contagi di ritorno,...

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che...

Un “Comitato di saggi” affiancherà la giunta regionale per valutare al meglio la situazione epidemiologica futura e comprendere gli errori del passato. A far parte di questo piccolo consiglio saranno 5 personalità che ruotano intorno al mondo della medicina e della scienza: il professor Remuzzi dell’Istituto Negri, l’ex rettore della Statale Gianluca Vago, il direttore di Humanitas Alberto Mantovani, la professoressa Rosanna Tarricone del Cergas ed infine il Presidente dell’Ordine dei medici della Lombardia Gianluigi Spata.

Errori. «Sono tutte persone di grandissima qualità e hanno formazioni completamente diverse – ha dichiarato Fontana – mi serviranno per per avere le idee più chiare sia in merito alla diffusione dell’epidemia, sia in merito alle situazioni che si sono verificate per eventuali correzioni che andranno apportate».

Il Comitato dei saggi non interferirà con il lavoro delle commissioni già presenti. Si interfaccerà esclusivamente con Fontana, con il vicesegretario Cajazzo e con l’assessore al Welfare Gallera. Alcuni rumors indicano che attraverso i “saggi” si metterà mano alla vecchia riforma sanitaria firmata dall’ex governatore Maroni.

Sono in molti a chiedersi se il Comitato servirà a far luce sugli errori commessi durante i mesi più bui della pandemia. «Mi sembra di avere già detto tutto quello che c’era da dire – ha dichiarato Fontana in conferenza stampa -, saremo tutti quanti pronti a riconoscere se sono stati commessi degli errori qualora eventualmente fossero stati commessi. Sicuramente ci siamo trovati all’interno di un cataclisma che nessuno pensava potesse verificarsi».

 

 

In breve

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che...

Bollettino regionale, un nuovo calo nelle terapie intensive: Milano, +3

Da un lato il presidente Fontana invita a prestare maggiore attenzione ai nuovi focolai e ai contagi di ritorno, dall'altra Zangrillo afferma in maniera...

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che sta scavando il tunnel della...

Sala ancora sullo smartworking: «Che cosa fanno i commercianti se la città è vuota?»

Il sindaco Sala torna  a riaccendere il dibattito sullo smart working rilasciando un'intervista a Sky Tg 24. Le dichiarazioni. «È evidente che una parte della città...

Stazione Centrale, un giovane africano viene bloccato a terra dalla Polizia. Il video

Il gruppo delle "Sardine" ha pubblicato sul proprio canale Instagram un video in cui un giovane ragazzo di colore viene inseguito dalla polizia in...

Potrebbe interessarti