28.5 C
Milano
23. 06. 2021 14:06

“Freedom”, un ranch “rieducativo” all’interno del carcere di Opera

Un nuovo progetto rieducativo nel carcere di Opera: tutti i dettagli

Più letti

Questa mattina è stato inaugurato presso il carcere di Opera nel milanese “Freedom”, un complesso contenente un maneggio, una fattoria didattica ed un ranch. Gli ospiti dell’istituto educativo potranno così apprendere l’arte del maniscalco, dell’artiere e del sellaio: tutte attività utili al loro percorso di reinserimento in società.

Aperto a tutti. “Freedom” è progetto che punta a coinvolgere sia la popolazione del carcere, che la comunità esterna. Accoglierà in primo luogo i ragazzi diversamente abili che svolgeranno attività con gli animali sequestrati alla criminalità organizzata.Le famiglie dei ragazzi avranno inoltre l’opportunità di accedere ai servizi a prezzi ridotti.

freedom opera carcere

Oltre ai cavalli nel ranch saranno anche presenti asini, maialini thailandesi, pavoni, tartarughe e pappagalli. Il progetto è nato grazie all’impegno delle “Giacche Verdi” Onlus ed il contributo della Fondazione Cariplo.

«Un esempio di buone prassi» ha definito “Freedom” il garante per i detenuti della Lombardia Carlo Lio durante l’inaugurazione . Si tratta di «opere – ha aggiunto Lio – che diffondono speranza non solo negli istituti di pena ma anche nella società»

In breve

A Milano una via dedicata all’inventore dell’Amuchina

Domani, giovedì 24 giugno, nel quartiere Ortica di Milano verrà intitolata una via ad Oronzio De Nora, ingegnere industriale...