2.5 C
Milano
21. 01. 2021 03:12

Locatelli: «Sarà un Natale diverso. Impianti sciistici incompatibili con la pandemia»

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità commenta gli ultimi dati del monitoraggio: le dichiarazioni

Più letti

Bollettino regionale, leggero aumento di ricoveri nei reparti ospedalieri: Milano, +187 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.876, di cui 73 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

«Basta, siamo stremati», una nuova protesta dei ristoratori: cesti di prodotti scaduti per il Prefetto

I ristoratori sono nuovamente sul piede di guerra. Domani andrà in scena una nuova manifestazione che si svolgerà al...

Terza ondata? Galli: «Al momento non ci sono segnali»

Quando arriverà la terza ondata? Molto probabilmento non ora. Ne è convinto il professor Massimo Galli, direttore del reparto...

Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità, ha commentato gli ultimi dati relativi al monitoraggio dell’Iss. Non ci sono ormai dubbi che le festività saranno soggette a tutta una serie di restrizioni per evitare che la curva dei contagi torni a crescere.

Le dichiarazioni. «Sarà un Natale diverso, il primo e auspicabilmente l’ultimo grazie ai vaccini. Tutto quello che eravamo abituati a vedere a Capodanno non potrà avere corso, e’ inimmaginabile e incompatibile – ha dichiarato Locatelli in conferenza stampa -. Va detto con assoluta chiarezza come la celebrazione religiosa dovrà essere compatibile con le misure concordate già con la Cei per quello che riguarda la fede cattolica per evitare focolai e trasmissioni».

Settimana bianca. Nonostante le proteste degli ultimi giorni sembra che la possibilità di riapertura degli impianti sciistici sia ormai ridotta al lumicino.  «Gli attuali numeri non sono compatibili con l’apertura degli impianti sciistici – ha ribadito Locatelli -.Sono sicuro che un messaggio forte sul tema lo daranno anche i Paesi Ue».

In breve

«Venite, ho sparato ad una persona in metro», lo scherzo finito male di un ragazzino milanese

Gli uomini del 118 hanno ricevuto una richiesta d'aiuto lo scorso lunedì: dall'altra parte del telefono qualcuno che affermava...

Potrebbe interessarti