26.1 C
Milano
01. 08. 2021 15:18

E ora Milano prepara la Nations League. Sognando l’Eurovision

Più letti

Il trionfo dell’Italia agli Europei di calcio sembra essere l’inizio di una nuova epoca di speranza. La vittoria degli azzurri del pallone segue di poche settimane quelli della musica con la conquista dell’Eurovision Song Contest da parte dei Maneskin. E così anche Milano, che nel pre-Covid si era elevata a capitale degli eventi, si prepara a vivere una nuova stagione.

Appuntamento. Il primo evento è già in calendario con le Final Four della Uefa Nations League con Belgio, Francia, Italia e Spagna a scendere in campo il prossimo ottobre tra Torino e Milano. Anche in questa occasione i volontari avranno l’opportunità di vivere un grande evento calcistico in prima persona contribuendone alla riuscita. E’ possibile candidarsi compilando il modulo online sul sito volontari.figc.it (a San Siro sarà in programma Italia-Spagna la sera del 6 ottobre e poi la finale il 10 ottobre). All’atto della candidatura viene chiesto di scegliere una sola città (Torino o Milano): non è possibile candidarsi per entrambe. Possono iscriversi al Programma Volontari i maggiorenni (entro il 1° settembre 2021) con padronanza della lingua inglese (livello base/intermedio), che si rendano disponibili a partecipare al colloquio conoscitivo online, agli incontri di formazione e alle giornate di attività (minimo 4) pre-concordate. Una volta vagliate le candidature, tra luglio e settembre il Team Volontari organizzerà̀ una sessione di colloqui online. Per partecipare si può scegliere di dare disponibilità per i due giorni partita o per l’intero periodo di preparazione che si sviluppa nell’arco delle due settime precedenti.

Assago. Per l’Eurovision l’unica certezza è che ad ospitare l’edizione 2022 sarà l’Italia, visto che il regolamento prevede che la sede sia quella della nazionalità dei detentori del titolo. Ci sono per ora varie ipotesi sul tavolo, tra cui quella che sia il Forum di Assago ad ospitare la finalissima che rappresenta il momento più alto e internazionalmente più mediatico della musica.

In breve

Marcell Jacobs non si ferma più: è suo il nuovo primato europeo

Neanche il tempo di festeggiare per il nuovo primato italiano che Marcell Jacobs fa il bis: nella gara di...