25.1 C
Milano
03. 08. 2021 15:17

Pregliasco: «Il vaccino è sicuro. I colleghi facciano un ripasso di immunologia»

Pregliasco è stato tra i primi a sottoporsi al vaccino

Più letti

Il virologo Fabrizio Pregliasco è stato uno dei primi a sottoporsi al vaccino questa mattina al Niguarda. «Il bilancio tra efficacia e sicurezza è sicuramente a favore di questa vaccinazione», ha dichiarato subito dopo l’iniezione.

Sicuro. «L’mrna – ha spiegato Pregliasco- non è un acido nucleico che può inserirsi nel nucleo, si distrugge rapidamente, ma manda quel messaggio di produzione della proteina che poi scatena la risposta immunitaria, ma senza possibilità di alterazioni genetiche che sono un po’ il dubbio a lungo termine, che viene però raccontato da molti in un modo che assomiglia un po’ alle dichiarazioni da bar».

vax day gallera pregliasco garattini

Pregliasco ha poi dichiarato che tutti i colleghi dovrebbero vaccinarsi per senso di responsabilità. «È un peccato – è stato il suo commento – ma lo abbiamo visto anche su altre vaccinazioni, come quella dell’influenza, che fino all’anno scorso vedeva solo un 15- 20% dei colleghi vaccinati. Quest’anno si sono avvicinati in molti di più, un 50 -60%, e questo è un messaggio positivo. Rimane questo dubbio di essere soggetti sani, invece i sanitari si devono vaccinare per responsabilità verso i propri pazienti. Ritengo che sia fondamentale  per tutti i colleghi un ripasso dell’immunologia, che magari per loro è rimasta ai tempi dell’università».

In breve

Festa per Adriana Grassi, il 5 agosto compie 105 anni

Raggiungere i centocinque anni di vita, di cui tredici in una Rsa, non è cosa da poco. Se poi...