22 C
Milano
07. 08. 2020 06:32

Sala ricorda Jannacci: «La vita è straordinaria anche quando inerme ed indifesa»

Il messaggio social del sindaco Sala è dedicato quest'oggi alla memoria di Enzo Jannacci e al centro di assistenza ai bisognosi "Casa Jannacci"

Più letti

Desecretati gli atti del Cts: nonostante il comitato chiedesse misure differenziate per regioni, Conte decretò il lockdown

Da giorni le opposizioni al Governo e il Copasir chiedevano che fossero desecretati gli atti riguardanti il Cts prodotti...

Bollettino regionale, superati i 25.000 casi nella provincia meneghina dall’inizio della pandemia: Milano, +7

Continuano ad aumentare i guariti e dimessi (+208), e in provincia di Lodi e Sondrio non si registrano nuovi...

Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava: “Cantautrici” pronte ad incantare l’Arena Milano Est

Il 30 agosto le "Cantautrici", Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava calcheranno il palco dell'Arena Milano Est....

L’appuntamento con il format “Buongiorno Milano” va oggi in scena da Casa Jannacci, lo spazio in memoria del cantautore milanese, dedicato all’accoglienza e alle cure mediche dei più bisognosi.

Il ricordo. Il sindaco Sala esordisce ricordando la figura di Enzo Jannacci nell’anniversario della sua nascita. «Il 3 giugno 1935 nasceva Enzo Jannacci – racconta il primo cittadino – . È stato un grande milanese ed un simbolo per quelli della mia generazione».

La figura di Jannacci era poliedrica: oltre alla musica fu anche scrittore e medico. Proprio da quest’ultima sua passione prende origine “Casa Jannacci”. «Il cantautore diceva che “la vita è attraente non solo quando è straordinaria, ma anche quando è inerme e indifesa” – ricorda ancora Sala -. Ed era proprio in questi momenti che si rifugiava nella medicina».

Durante la pandemia. Casa Jannacci prima della pandemia ospitava 486 ospiti. Con lo scoppio dell’epidemia è stata necessaria una distribuzione in altre sedi. «Durante il lockdown – spiega Sala – sono rimaste qui solo 200 persone. Le abbiamo dovute mantenere in struttura 24 ore su 24 per la loro sicurezza. Su 486 ospiti abbiamo registrato un unico morto».

Per i risultati ottenuti ed il servizio offerto, il sindaco Sala ringrazia tutti coloro che si sono spesi in questa gara di solidarietà. «Ringrazio medici ed infermieri – conclude il messaggio il sindaco -, ma anche l’Ats, i volontari di Emergency e tutti coloro che hanno fornito aiuto a “Casa Jannacci”».

 

In breve

Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava: “Cantautrici” pronte ad incantare l’Arena Milano Est

Il 30 agosto le "Cantautrici", Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava calcheranno il palco dell'Arena Milano Est....

Bollettino regionale, superati i 25.000 casi nella provincia meneghina dall’inizio della pandemia: Milano, +7

Continuano ad aumentare i guariti e dimessi (+208), e in provincia di Lodi e Sondrio non si registrano nuovi casi. Va ricordato inoltre che,...

Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava: “Cantautrici” pronte ad incantare l’Arena Milano Est

Il 30 agosto le "Cantautrici", Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava calcheranno il palco dell'Arena Milano Est. Tre storie artistiche molto differenti...

Milano, in arrivo i prefabbricati per gli studenti: 50 nuovi moduli per “allargare” le scuole

In vista della riapertura delle scuole il prossimo mese, il Comune di Milano ha completato l'acquisto delle strutture necessarie per garantire lo svolgimento delle...

Coronavirus, si va verso la proroga dell’obbligo della mascherina fino al 31 agosto

Secondo le indiscrezioni che giungono dal Governo si va verso il prolungamento dell'obbligo della mascherina nei luoghi pubblici al chiuso fino al 31 agosto....

Potrebbe interessarti