27.1 C
Milano
17. 09. 2021 17:38

La denuncia del sindacato dei medici: “La Regione non sta pagando chi lavora negli hub”

L'accusa del sindacato alla direzione Welfare: si attendono chiarimenti

Più letti

L’accusa è certamente pesante. Il sindacato nazionale autonomo dei medici italiani, lo Snami, ha inviato una mail al direttore generale del Welfare, Giovanni Pavese, sollecitandolo in sostanza a versare le retribuzioni a tutti coloro che stanno lavorando negli hub vaccinali e non sono stati al momento ancora pagati.

La lettera del sindacato dei medici alla direzione Welfare

“Gentile direttore – scrive il presidente dell’ordine dei medici di Milano, Roberto Carlo Rossi, nella comunicazione riportata da Milano Today – giungono, da parte di iscritti di tutta la regione, numerose lamentele in ordine al mancato pagamento delle vaccinazioni eseguite dai medici e soprattutto dai medici di medicina generale nell’ambito degli hub vaccinali”.

Secondo i dati raccolti dal sindacato dei medici alcuni centri in particolare non riceverebbero i compensi ormai da mesi e sono pronte azioni legali nel caso non venga risolta al più presto questa situazione. “Nella speranza di evitare inutili contenziosi – si conclude così la missiva, soprattutto nell’ambito della vaccinazione che, come noto, è cruciale per superare il periodo che stiamo vivendo, si porgono cordiali saluti”.

Ora la palla passa alla Direzione Welfare che dovrà in qualche modo chiarire la situazione.

 

In breve

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c'è chi chiede misure più severe da...