15.8 C
Milano
06. 05. 2021 11:52

Un’altra bella storia di Natale: una maxi donazione per Pane Quotidiano

Dopo aver visto le tristi immagine delle code chilometriche davanti all'associazione un imprenditore ha staccato un consistente assegno: la storia

Più letti

La gara di solidarietà scaturita con il Natale ha portato sicuramente a grandi risultati. Nella giornata di ieri l’imprenditore Carlo Crocco, fondatore del marchio di alta orologeria Hublot, ha donato al Pane Quotidiano 150mila euro.

La donazione. Tutto è scaturito da quelle tristi immagini viste nei giorni scorsi di decine e decine di persone in coda davanti alla sede del Pane Quotidiano per ottenere un pasto caldo.

Milano è stata per 37 anni la città dell’imprenditore prima di vendere la sua azienda a Louis Vuitton. Nonostante il trasferimento il capoluogo meneghino è rimasto nel cuore di Crocco e così ha voluto dare il proprio contributo donando l’importante somma di 150mila euro.

A consegnare l’assegno al Pane Quotidiano lo stesso sindaco Sala che ieri ha vestito i panni da volontario per Natale. «Oggi faccio Babbo Natale ma porto doni non miei — ha raccontato —. Una persona che conosco, che ha un’azienda, ha donato 1500 panettoni e un ex imprenditore, con la sua fondazione, mi ha dato un assegno da 100 mila euro che ho in tasca per «Pane Quotidiano» perché ha visto in tv quello che succede e ha messo mano al portafoglio».

In breve

Milano, voglia di prima casa: il Recovery spinge i mutui

Non c’è ancora l’effetto “rimbalzo” dopo le dichiarazioni di Mario Draghi relative alle misure a sostegno dei giovani che...