17.9 C
Milano
07. 05. 2021 13:17

Vaccini, la Lombardia verso le 100mila dosi quotidiane: il nuovo calendario

Più letti

Un milione e mezzo di fiale Pfizer distribuite alle regioni. E oggi è il giorno delle prime
inoculazioni del monodose Janssen (Johnson & Johnson) per il quale il ministero della Salute con una circolare ha raccomandato l’uso preferibilmente agli over 60, come per AstraZeneca. La campagna vaccinale accelera, puntando all’obiettivo espresso dal generale Francesco Paolo Figliuolo delle 500mila somministrazioni quotidiane per l’ultima settimana di aprile. Un’ulteriore spinta arriverà con la vaccinazione nelle farmacie, che dovrebbe partire nel giro di un paio di settimane, secondo quanto annunciato da Federfarma.

In Lombardia. Sul fronte delle Regioni, la Lombardia da domani aprirà alla fascia 60-64 anni. Il presidente lombardo Attilio Fontana spiega che «il vero ed unico limite» è la disponibilità dei vaccini. «Il generale Figliuolo – ha aggiunto – sta rispettando la parola, sta dicendo quali sono le dosi e poi quelle dosi effettivamente arrivano. Quindi siamo convinti che si potrà andare verso la soluzione di tutti i problemi».

Il calendario. La Lombardia è in anticipo rispetto al piano presentato il primo aprile dal responsabile della campagna lombarda Guido Bertolaso. Si sono iniziati a vaccinare con 20 giorni di anticipo gli over 65 (dal 19 aprile, anziché dal 9 maggio), con due settimane di anticipo i 70-74enni (dal 15 aprile, anziché dal 27). E ancora: l 20 aprile il ritmo è stato di 65mila dosi quotidiane con cui si pensava di vaccinare i lombardi dal 27 aprile. La Regione punta a salire la prossima settimana a 100 mila somministrazioni al giorno: il piano prevede di averne a regime 144mila entro il 9 maggio. Da domani, venerdì 23 aprile, anche le persone di età compresa tra i 60 e i 64 anni potranno prenotare il proprio appuntamento. In attesa di ulteriori specifiche, i prossimi step sono già scanditi: il 30 aprile apriranno sul portale le prenotazioni per i cittadini tra i 50 e i 59 anni (1.592.070 lombardi), da vaccinare a partire dal 19 maggio. Il 14 maggio si apriranno infine le prenotazioni per gli under 49 (4 milioni di lombardi) da vaccinare a partire dall’8 giugno. Le prenotazioni sono possibili sul portale, al call center al numero 800.894.545, tramite i Postamat di Poste Italiane o attraverso i portalettere.

In breve

Milano, le Comunali si giocano anche sul tema della maternità: posizioni a confronto

La festa della mamma è l’occasione per considerare come le istituzioni stiano lavorando per agevolare le maternità. Dalle interviste...