26.1 C
Milano
01. 08. 2021 17:05

Violenza sulle donne, un altro episodio a Milano: inseguite in stazione Centrale

L'episodio ha coinvolto madre e figlia che fortunatamente sono riuscite a fuggire dall'aggressore: il racconto

Più letti

Ancora un episodio di violenza sulle donne a Milano. In stazione Centrale una donna di 49 anni insieme alla figlia di 20 è stata inseguita da un uomo di origini gambiane con l’intento di violentarle sessualmente.

La vicenda. L’episodio è avvenuto nella Galleria dei Mosaici. L’uomo avrebbe chiesto alle due donne di seguirle nel bagno degli uomini, ma al loro deciso rifiuto, ha aggredito la ragazza ventenne. La giovane ha avuto la prontezza di divincolarsi ed estrarre dalla borsa lo spray urticante per poi riuscire a chiudersi in un bagno con la madre.

aggressione stazione centrale milano

Quando l’aggressore si è allontanato per l’arrivo di altre persone, le due donne sono scappate nell’atrio della stazione, dove l’uomo ha tentato nuovamente di raggiungerle. Le loro grida hanno allertato gli agenti della polizia ferroviaria, che hanno fermato il 28enne gambiano, irregolare e con precedenti alle spalle.

 

In breve

Covid, crescono i contagi: come stanno gli ospedali di Milano?

Il 21 luglio scorso gli ospedali di Milano e della Lombardia hanno raggiunto il loro punto più basso: i...