9.3 C
Milano
04. 02. 2023 12:45

“Fatti per capire”, l’ambizioso progetto del Museo della Scienza e della Tecnologia

La giornalista Barbara Gallavotti guida cittadini e media verso una maggior consapevolezza scientifica

Più letti

Far crescere la “cittadinanza scientifica” è lo scopo del progetto “Fatti per capire” del Museo della Scienza e della Tecnologia presentato venerdì 20 gennaio dalla sua ideatrice, Barbara Gallavotti.

“Fatti per capire” al Museo della Scienza e della Tecnologia: i protagonisti

Abbiamo imparato a conoscere la giornalista scientifica per i suoi interventi al talk show di La7 Di Martedì, seguendo Super QuarkUlisse, programmi dei quali è autrice, e Quinta dimensione, da lei condotta lo scorso anno su Rai 3. “Fatti per capire” si rivolge a giornalisti, esperti di comunicazione e cittadini di tutte le età per fornire informazioni utili a prendere decisioni consapevoli su temi legati alla scienza e alla tecnologia: argomenti di attualità legati ad esempio alla tutela della salute o al contrasto dei cambiamenti climatici.

Museo della Scienza e della Tecnologia
Barbara Gallavotti e Fiorenzo Marco Galli

I media e i cittadini necessitano degli strumenti giusti per poter divulgare correttamente informazioni di natura scientifica e per prendere delle decisioni in merito, che hanno ripercussioni sulla società. Il nuovo progetto del museo di via San Vittore si prefigge proprio questo scopo, soprattutto alla luce di ciò che è avvenuto negli ultimi anni con l’arrivo della pandemia. Proprio Barbara Gallavotti nel 2020 fornì materiale utile per orientare i cittadini durante l’emergenza sanitaria pubblicando sul sito del museo 150 #storieaportechiuse.

Museo della Scienza e della Tecnologia

Oltre alla giornalista e presentatrice, alla conferenza stampa sono intervenuti Fiorenzo Marco Galli, direttore generale del Museo della Scienza e della Tecnologia, Helen Jamison coordinatore globale di Science Media Center – istituzione britannica nata per collaborare con i media allo scopo di veicolare in modo corretto le informazioni a carattere scientifico che collabora con “Fatti per capire”, e Mike Nithafrianakis, Console Generale Britannico e Direttore del Dipartimento per il Commercio Internazionale in Italia.

“Fatti per capire” al Museo della Scienza e della Tecnologia: il progetto

Ma entriamo nel merito del progetto, prima fra le iniziative che accompagneranno il 70mo anniversario dalle fondazione del museo diretto da Fiorenzo Marco Galli, che cadrà a febbraio. “Fatti per capire” è una nuova sezione del sito del museo che periodicamente pubblica delle ricerche su temi legati all’attualità. Il primo contenuto, disponibile a partire dalla data di presentazione, riguarda le auto elettriche: punti di vista di scienziati ed esperti, dati e grafici per approfondire l’argomento in modo dettagliato.

Museo della Scienza e della Tecnologia

Nuovi contributi saranno pubblicati presumibilmente una volta al mese, ma la cadenza non è fissa: nel caso in cui si rendesse necessario affrontare un argomento di attualità che tocchi aspetti scientifici sarà cura di Barbara Gallavotti e dei suoi collaboratori condividere nuovi contenuti, comprese immagini libere da diritti messe a disposizione del Museo della Scienza stesso, da ricercatori o dalle istituzioni che collaborano al progetto.

Museo della Scienza e della Tecnologia

Entro la fine dell’anno saranno anche organizzati degli incontri di formazione dedicati ai professionisti della comunicazione (grazie al contributo del Master in Comunicazione della Scienza “Franco Prattico” della Rissa di Trieste) e incontri con il pubblico per poter trattare, insieme a esperti, argomenti di attualità.

In breve

FantaMunicipio #18: chiusura di due uffici anagrafe e la risposta dei Municipi

La chiusura di due uffici anagrafe del Comune, quelli in via Boifava (Municipio 5) e in via Passerini (Municipio...