21.2 C
Milano
26. 06. 2022 04:27

A Palazzo Reale arriva Monet: oltre 50 dipinti provenienti dal Musée Marmottan di Parigi

Le opere del museo francese raccontano l’evoluzione dello studio della luce nella pittura di uno dei più importanti autori impressionisti.

Più letti

Monet Opere dal Musée Marmottan Monet di Parigi è la mostra che inaugura la nuova stagione espositiva di Palazzo Reale. Fino al 30 gennaio 53 opere provenienti dal museo parigino raccontano l’evoluzione dello studio della luce nella pittura di uno dei più importanti autori impressionisti.

Tra le opere di Monet in mostra anche le Ninfee e Le Rose

Le 53 opere in mostra ripercorrono l’intera parabola artistica del maestro impressionista. La selezione proveniente dal Musée Marmottan Monet è costituita da lavori che l’artista stesso considerava fondamentali, privati, tanto da custodirli gelosamente nella sua abitazione di Giverny. Tra le opere in mostra anche le sue Ninfee (1916-1919), Il Parlamento. Riflessi sul Tamigi (1905) e Le rose (1925-1926), la sua ultima e magica opera.

Opere che lo stesso Monet non volle mai vendere e prese in prestito da quello che è oggi il museo che possiede il nucleo più grande al mondo di opere del padre dell’Impressionismo. Una collezione frutto di una generosa donazione di Michel, suo figlio, avvenuta nel 1966 verso il museo parigino che prenderà proprio il nome di “Marmottan Monet”.

Suddivisa in 7 sezioni e curata da Marianne Mathieu – storica dell’arte e direttrice scientifica del Musée Marmottan Monet di Parigi – l’esposizione introduce lo spettatore alla scoperta di opere chiave dell’Impressionismo e della produzione artistica di Monet: dai primissimi lavori che raccontano del nuovo modo di dipingere en plein air e da opere di piccolo formato, ai paesaggi rurali e urbani di Londra, Parigi, Vétheuil, Pourville e delle sue tante dimore.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...