6.4 C
Milano
22. 01. 2022 18:59

L’attimo fuggente arriva agli Arcimboldi

La nostra recensione sullo spettacolo al Teatro degli Arcimboldi

Più letti

L’attimo fuggente, Ettore Bassi mio capitano

Uscito al cinema nel 1989, L’attimo fuggente ha subito fatto innamorare generazioni di giovani e meno giovani. Una storia per certi versi struggente che racconta il legame di un professore con i suoi studenti in un collegio tradizionalista inglese. A rendere tutto ancora più indimenticabile era l’interpretazione di Robin Williams nella scena sui banchi alla chiamata “Capitano, mio capitano” capace di commuovere.

L’attimo fuggente arriva ora al Teatro degli Arcimboldi con Ettore Bassi nel ruolo del professor Keating. A dirigere lo spettacolo il regista Marco Iacomelli che spiega: «L’attimo fuggente è una storia d’Amore. Amore per la poesia, per il libero pensiero, per la vita. Portare sulla scena la storia dei giovani studenti della Welton Academy e del loro incontro col il professor Keating significa dare nuova vita a questi legami, rinnovando quella esperienza in chi ha forte la memoria della pellicola cinematografica e facendola scoprire a quelle nuove generazioni che, forse, non hanno ancora visto questa storia».

Venerdì e sabato alle 21.00
Teatro Arcimboldi
Viale dell’Innovazione 20, Milano
Biglietti da 30 euro su teatroarcimboldi.it

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...