18.5 C
Milano
12. 05. 2021 20:20

Zapping cinema, ecco cosa guardare tra un pranzo di Natale ed un cenone di Capodanno

Le uscite cinematografiche che ci accompagneranno durante le feste

Più letti

AFTER 2

Un prodotto per una fascia d’età precisa. E si vede tutto

Arrivato nelle sale italiane lo scorso 2 settembre, After 2 di Roger Kumble da oggi è disponibile su Amazon Prime Video. Sequel del film After del 2019, la pellicola è l’adattamento cinematografico del romanzo del 2013 After – Un cuore in mille pezzi scritto da Anna Todd ed è stato molto apprezzato dal pubblico teen.

Non potrebbe essere altrimenti: ci troviamo di fronte ad un prodotto creato esclusivamente per quella fascia d’età e non abbiamo dubbi sul fatto che diventerà da subito uno dei lungometraggi più visti della piattaforma streaming.

After 2 racconta la storia di Hardin Scott (Hero Fiennes Tiffin) e Tessa Young (Josephine Langford) alle prese con le conseguenze della fine del loro rapporto, tra momenti difficili e momenti felici, tra amore e odio. Se il primo capitolo della saga era prevedibile e tecnicamente insufficiente, After 2 è indifendibile.

Tecnicamente non si salva nulla – regia, montaggio e recitazione – mentre la sceneggiatura è un grande mix di trash e irrealismo. Uno dei dati più palesi è l’assenza totale di chimica tra i due protagonisti, noiosi e poco attraenti anche nelle scene più hot. Da questo punto di vista non ci allontaniamo molto da Cinquanta sfumature di grigio, ma il risultato riesce ad essere peggiore. Il sospiro di sollievo arriva dopo 105 minuti, grazie ai titoli di coda.

  • Data di uscita: oggi
  • Paese di origine: Usa
  • Durata: 105 minuti
  • Regia: Roger Kumble
  • Genere: sentimentale
  • Voto: 3

FAMILY ROMANCE, LLC

Un’agenzia si occupa di reinterpretare il ruolo di familiari defunti

Tra i film più interessanti del Festival di Cannes 2019, Family Romance, LLC di Werner Herzog sbarca su piattaforma anche in Italia: dal 24 dicembre sarà il film “inedito” della neonata IWONDERFULL, progetto targato I Wonder Pictures.

Ci troviamo di fronte a un bellissimo affresco sulla solitudine dell’uomo moderno all’interno della società giapponese: il regista tedesco ha acceso i riflettori sulla Family Romance, agenzia di Tokyo che, in cambio di denaro, si occupa di reinterpretare il ruolo di familiari e conoscenti, defunti oppure assenti.

«Le persone dicono che sono un po’ come un camaleonte. Ogni giorno devo interpretare ruoli diversi. Il mio business si chiama Family Romance», spiega il protagonista del film, che deve fare i conti con la richiesta di impersonare il padre di una ragazzina di dodici anni.

Un’opera dal forte sapore sperimentale che fa luce sui rapporti umani ma anche sul ruolo dei social network sulla società di oggi. E, più semplicemente, sul confine sempre più labile fra realtà e finzione. Forse anche tra documentario e fiction. Family Romance, LLC può ricordare a molti Alps di Yorgos Lanthimos e il paragone è tutt’altro che infondato.

Herzog ci offre uno spaccato di una verità scomoda per certi versi: l’istituzione della famiglia è sempre stata una questione di giochi di ruolo e falsità.

  • Data di uscita: 24 dicembre
  • Paese di origine: Usa
  • Durata: 89 minuti
  • Regia: Werner Herzog
  • Genere: documentario
  • Voto: 8

MA RAINEY’S BLACK BOTTOM

Tra i più attesi su Netflix, nel ricordo di Boseman

Tra i film Netflix più attesi della stagione, Ma Rainey’s Black Bottom non delude le attese. Il film diretto da George C. Wolfe è l’adattamento dello spettacolo teatrale di August Wilson – premiato con due Pulitzer – e celebra il potere trasformativo del blues e gli artisti che non permettono ai pregiudizi della società di determinare il loro valore.

Il film racconta le tensioni che nascono nel corso di una sessione di registrazione pomeridiana nella Chicago degli anni ’20 mentre un gruppo di musicisti attende la rivoluzionaria artista e leggendaria “Madre del blues”, Ma Rainey (interpretata dal premio Oscar Viola Davis). La donna arriva in ritardo e scatena uno scontro di opinioni con il manager e produttore bianco riguardo alla propria musica.

Nel frattempo, l’ambizioso cornettista Levee (Chadwick Boseman), che ha una cotta per l’amica di Ma ed è determinato a lasciare la sua impronta nell’industria musicale, sprona i suoi compagni musicisti a condividere storie e verità che cambieranno per sempre il corso delle loro vite. Prodotto da Denzel Washington e Todd Black, Ma Rainey’s Black Bottom esplora il rapporto tra bianchi e neri e ci mostra il grande spirito di autodeterminazione del popolo afroamericano.

Il blues recita un ruolo da protagonista, anche perché la musica ha un potere salvifico e non potrebbe essere altrimenti. Regia e sceneggiatura sorprendono, ma il punto di forza del film è rappresentato certamente dalle interpretazioni dai protagonisti: Viola Davis difficilmente verrà privata dell’Oscar alla miglior interpretazione femminile, mentre Chadwick Boseman – scomparso pochi mesi fa – probabilmente riceverà una nomination postuma. Una grandissima perdita per la settima arte, Ma Rainey’s Black Bottom lo conferma.

  • Data di uscita: disponibile dal 18 dicembre
  • Paese di origine: Usa
  • Durata: 93 minuti
  • Regia: George C. Wolfe
  • Genere: biografico
  • Voto: 7

In breve

Torre Milano, completata la struttura esterna del “grattacielo” della Maggiolina

La Torre Milano, l'edificio di 80 metri composto da 23 piani in via Stresa a Milano, è in fase...