19.8 C
Milano
14. 08. 2022 08:20

“Human Dog”, al Castello una mostra di ritratti di famiglia con cani e gatti

Al Castello Sforzesco di Milano è stata inaugurata la mostra fotografica "Human Dog",con 130 ritratti di famiglia con cani e gatti. L'esposizione rientra in un progetto di Coop Lombardia per gli animali

Più letti

Si intitola “Human Dog” la mostra fotografica inaugurata sabato nel Cortile della Rocchetta del Castello Sforzesco di Milano.

La mostra offre una selezione di 130 scatti che sono dei veri e propri ritratti di alcune famiglie insieme ai loro animali d’affezione, soprattutto amici a quattro zampe, cani e gatti.

“Human Dog” e “Alimenta l’Amore”, il progetto di Coop Lombardia

Le fotografie sono state scattate dalla ritrattista Silvia Amodio nel mese di giugno.

La mostra rientra nel progetto solidale “Alimenta l’Amore” di Coop Lombardia che vede il patrocinio del Comune di Milano e consiste in una colletta alimentare a favore degli animali in difficoltà.

Negli anni i pasti donati dai clienti della rete dei supermercati Coop Lombardia ha permesso di donare quasi due milioni di pasti agli amici a quattro zampe.

«Alimenta l’Amore – ha spiegato il vice presidente di Coop Lombardia, Alfredo De Bellis – è solidarietà a 360 gradi. Oltre al cibo destinato agli animali in difficoltà, raccolto nei nostri punti vendita, l’impegno si estende anche ad altre attività. Da anni grazie alla collaborazione con intellettuali e artisti, prima fra tutte quella con Bruno Bozzetto, promuoviamo anche progetti culturali che hanno come focus una corretta relazione tra uomo e animali».

Mostra fotografica e Charity Bag

«In questi anni ho realizzato più di mille ritratti. Gli animali hanno poteri straordinari, tra i tanti anche quello di unire le persone e dare un senso di famiglia. Eppure sono spesso maltrattati o trascurati. Ed è su questo che bisogna lavorare», ha spiegato la fotografa Silvia Amodio.

Ospiti dell’inaugurazione il conduttore dello Zoo di Rado 105 Marco Mazzoli, in collegamento da Miami, e il volontario Davide Acito, presidente di Apa (Action Project Animal).

L’associazione riceverà una donazione di 40 mila euro, frutto della vendita delle charity bag realizzati dalla stessa fotografa. Il contributo servirà per una campagna di sterilizzazione nel Sud Italia, dove il randagio rappresenta un’emergenza sanitaria.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...