3.7 C
Milano
20. 01. 2022 23:34

Memoriale della Shoah forzato, i Carabinieri indagano sulla matrice del gesto

L'impianto di videosorveglianza ha ripreso il tentativo di ingresso.

Più letti

Uno dei due accessi al Memoriale della Shoah di Milano è stato forzato da ignoti, senza successo. A notare il danno e dare l’allarme è stato un passante che questa mattina si è accorto del gesto vandalico, su cui ora stanno indagando i Carabinieri, anche allo scopo di capire se dietro il gesto si nascondono motivazioni antisemite. 

Memoriale della Shoah, registrato il tentativo di ingresso

Al vaglio dei militari dell’Arma le riprese del tentativo di scassinare la serratura, registrato dall’impianto di videosorveglianza della Fondazione; disattivato invece il sistema di allarme. Non ci sono danni esterni, come invece accaduto lo scorso agosto, quando la Fondazione sita sotto il Binario 21 fu sottoposta ad una sassaiola a cura di alcuni clochard presenti in zona. I Carabinieri della Stazione di Porta Garibaldi, insieme al Nucleo operativo della compagnia Duomo, stanno verificando se all’origine di questo ultimo gesto ci sia una radice antisemita.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...