23.9 C
Milano
07. 05. 2021 18:43

Milano, riparte il servizio di aiuto della Croce Rossa per gli inquilini delle case popolari

Più letti

Riprende, in collaborazione con Croce Rossa Italiana, il servizio di aiuto per scendere o salire le scale dei palazzi popolari gestiti dal Comune di Milano. L’iniziativa coinvolge l’intera città ed è rivolta agli inquilini degli stabili in cui l’ascensore risulti bloccato o in corso di manutenzione, oppure sia assente, per garantire a tutti i cittadini con disabilità motoria, anche temporanea, la possibilità di scendere le scale per necessità – come recarsi al lavoro, a scuola o a una visita medica – e di rientrare poi a casa.

Lavori. E’ comunque in corso, da parte della società Metropolitana Milanese, un’attività di manutenzione straordinaria degli impianti (nelle case popolari sono in tutto 850, spesso vetusti e anche per questo ammalorati), già finanziata con 9 milioni di euro. I lavori ricompresi nel primo appalto – che con un valore di 2,4 milioni di euro riguarda 55 impianti in 32 complessi – sono partiti negli stabili di via Nikolajevka, dove sono in via di rifacimento sei ascensori. Gli interventi si concluderanno entro l’estate, dopodiché è in programma, con lavori già affidati, un’analoga riqualificazione nelle vie San Romanello, Rossellini, Faenza, Drago, Lopez, Satta.

Come fare. Il servizio di aiuto per il trasporto da e per il proprio appartamento è svolto dai volontari della Croce Rossa ed è attivo dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 18.00, il sabato dalle 7.00 alle 13.00. Può essere richiesto contattando il numero verde gratuito 800.01.31.91. Per garantire maggiore puntualità dell’intervento è necessario prenotare in anticipo.

In breve

Milano, predicatrice senza mascherina in metro. Il personale Atm: «Non possiamo far nulla. Ha pagato il biglietto»

Sulla metro di Milano è stata avvistata più volte nell'ultimo periodo una donna anziana di origini asiatiche intenta a...