8.5 C
Milano
04. 12. 2022 18:56

Milano per l’Ucraina: tre posti di lavoro per chi scappa dalla guerra

Un aiuto concreto per le persone scappate dall'invasione russa

Più letti

Compiere il proprio dovere civico e dare l’opportunità di ritrovare la tranquillità alle persone che vivono una situazione di emergenza. È questo l’obiettivo che ha spinto SIXT, uno dei leader globali di servizi di mobilità di fascia premium, ad assumere tre persone provenienti dall’Ucraina. Le tre assunzioni rientrano nel programma di inserimento di nuovi collaboratori nell’organico aziendale.

Lavoro per i rifugiati: ecco Milano per l’Ucraina

I nuovi assunti, che ora stanno seguendo il percorso formativo dedicato a tutti i nuovi collaboratori, sono destinati ai front office nelle branch milanesi di SIXT, situate negli aeroporti di Malpensa e Linate e alla Stazione Centrale del capoluogo lombardo. SIXT ha colto – tra le prime aziende in Italia – la proposta del Centro di Mediazione al Lavoro del Comune di Milano e inserito nel proprio team le tre persone ucraine che durante i colloqui conoscitivi hanno dimostrato di avere le competenze professionali e le caratteristiche necessarie per il ruolo di Rental sales agent che ricopriranno in azienda, ovvero la perfetta conoscenza della lingua inglese e la capacità di relazionarsi con il cliente per assisterlo in ogni fase del noleggio dell’auto.

Milano per l'Ucraina

Oltre al consueto periodo di formazione previsto per tutti i collaboratori, SIXT ha organizzato per i nuovi assunti un corso di lingua italiana e un impegno flessibile che permetta loro di conciliare gli impegni professionali con le esigenze familiari. Non è tutto: SIXT è impegnata nella ricerca di nuovo personale e non esclude quindi di poter accogliere altre persone provenienti dall’Ucraina che, come le tre già assunte, supereranno i colloqui dimostrando di essere in possesso delle competenze che l’azienda richiede.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...