7.8 C
Milano
05. 12. 2021 16:19

Polizia locale di Milano: ancora in attesa delle preannunciate 500 nuove assunzioni

Promessi anche da Bernardo, all'orizzonte ancora non è accaduto nulla

Più letti

Si torna a parlare di 500 nuove assunzioni all’interno del corpo di Polizia Locale del Comune di Milano. Una notizia che era già stata lanciata mesi fa, quando ancora l’agone politico per le imminenti elezioni comunali era lontano dall’essere d’attualità, e che torna oggi con la nuova giunta ormai insediatasi a Palazzo Marino.

Polizia Locale, in attesa delle già preannunciate 500 nuove assunzioni

Non resta che aspettare e vedere che cosa accadrà nelle prossime settimane. Di certo, l’assessore alla sicurezza e protezione civile, Marco Granelli, si è esposto chiaramente: «Nei prossimi mesi – le sue parole – il Comune di Milano  assumerà 500 nuovi agenti, per proteggere i cittadini in tutti i quartieri, assicurare la sicurezza nelle strade e offrire un maggiore presidio delle zone della movida».

Il tema caldo della sicurezza in città

Quello della sicurezza è un tema estremamente caldo. È stato uno dei cavalli di battaglia anche del candidato sindaco del centrodestra, Luca Bernardo; il quale gioco forza ha puntato molto sui fatti di cronaca verificatisi troppo spesso in città. Soprattutto la zona della movida milanese è sovente finita nel mirino delle critiche, perché teatro di scontri tra baby gang ma anche tra giovani e stranieri. Samuele Piscina, Consigliere Comunale in quota Lega, non ci sta: “Non posso che prendere atto delle parole di Sala che certifica il suo fallimento e quello dell’intero centrosinistra nella gestione degli agenti durante gli ultimi mandati amministrativi. Sono più di 5 anni che Sala promette l’assunzione di nuovi Ghisa. Parole buttate al vento, promesse non mantenute nell’ultimo mandato che il Sindaco tenta di riproporre con un certo imbarazzo, nonostante abbia già dimostrato di non essere in grado di darne seguito. Non è un segreto che negli ultimi 10 anni Milano sia crollata all’ultimo posto della classifica annuale sulla sicurezza nelle città italiane”, conclude Piscina. “Dopo il fallimento del suo ultimo mandato, certificato dai dati, Sala cos’ha fatto? Ha indicato per le deleghe alla sicurezza proprio l’assessore che ha dato il via al declino durante il mandato Pisapia, Marco Granelli. Se questo è il preludio dei prossimi 5 anni di mandato, possiamo metterci le mani nei capelli”.

Si celebrano i 161 anni della fondazione del Corpo di Polizia Locale

Il richiamo alla sicurezza, nella giornata di oggi, non è stato banale. Perché il 21 ottobre è l’anniversario della fondazione del Corpo di Polizia Locale di Milano, che taglia il traguardo dei suoi primi 161 anni di vita: «Grazie a tutti gli agenti, donne e uomini, che ogni giorno lavorano per la  sicurezza nella nostra città – ha ribadito ancora l’assessore Granelli – un compito fondamentale, non immune da rischi e che richiede grande professionalità e capacità di reagire in situazioni talvolta complesse».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Granelli (@marcogranelli.mi)

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...