Spreco alimentare, domani #IlCiboNonSiButta

Domani è la giornata nazionale contro lo spreco alimentare: ecco cosa si può fare per dare il proprio piccolo contributo

spreco alimentare
spreco alimentare

Aumentare la consapevolezza, l’attenzione e l’informazione del pubblico per combattere gli sprechi. E’ l’obiettivo della Giornata nazionale contro lo spreco alimentare, che si celebra domani in tutta Italia.

 

Spreco alimentare, una nuova app

Too Good To Go, l’app contro lo spreco alimentare, promuove la campagna di sensibilizzazione #IlCiboNonSiButta, per coinvolgere il maggior numero di persone, informandole in primo luogo sulla problematica sprechi e lanciando una call to action che invita utenti, aziende, associazioni, scuole e cittadini a condividere e raccontare sui social network le proprie azioni contro lo spreco.

Proprio dalle scuole Too Good To Go inizierà un’azione contro lo spreco grazie a laboratori tematici per spiegare in parole semplici e chiare come lo spreco impatti e influisca sulla vita di tutti. Tra i primi a partecipare, l’Istituto professionale servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera Carlo Porta di Milano.

Chi aderisce alla campagna?

Ad aderire alla campagna, ambassador, influencer e community appartenenti al mondo food come Sonia Peronaci e Al.ta Cucina, Camilla Boniardi alias @camihawke, la campionessa olimpica Federica Brignone, Mirko Alessandrini (youtuber e gamer noto come Cicciogamer89) e Wilma Faissol Facchinetti.

Anche Carrefour Italia ha deciso di aderire alla campagna di sensibilizzazione: domani, nei Carrefour Market di Milano, verranno distribuiti dei flyer informativi sulla tematica “antispreco”, riportanti una ricetta speciale elaborata da Al.ta Cucina, una delle pagine social più autorevoli in ambito food.

spreco alimentare
spreco alimentare