7 C
Milano
28. 01. 2022 23:00

Basta attendere: colleghiamoci. I voti del Fantamunicipio #9

Nono appuntamento con il FantaMunicipio e con storie di quartieri da troppo tempo accantonati

Più letti

Questa settimana parliamo di collegamenti. Non (necessariamente) a livello di trasporti. Partiamo, ad esempio, da collegamenti in e con un quartiere magico e promettente, così come definito dalle tre architette che lo stanno prendendo a cuore: Chiaravalle, al Municipio 5.

Qui c’è bisogno, sì, di navette elettriche, ma anche di rete Internet veloce, spazi culturali, una piazza, una scuola, presidi sanitari, poli per i giovani e molto altro. Un altro collegamento – ciclopedonale, questa volta – riguarda due aree verdi di zona Affori: i parchi delle Favole e di Villa Litta. Un progetto interessante, proposto da un cittadino e da tenere in considerazione. Per chi ne fosse incuriosito, sulla piattaforma partecipazione.comune.milano.it si può visionare e firmare.

Municipio 1
Santo Stefano, altri step
Voto 8

Il progetto per piazza Santo Stefano, oggetto dell’ultimo Bilancio Partecipativo, è pronto per essere ripresentato dopo le richieste di modifica da parte della Sovrintendenza. Il nuovo disegno complessivo restituisce alla piazza la conformazione storica che le ricerche archivistiche hanno consentito di ricostruire, conferendo centralità allo spazio verde centrale. Confermati l’allargamento dei marciapiedi e la disposizione dei parcheggi in linea. Ancora in valutazione i percorsi ciclo-pedonali.

Municipio 2
Bei lavori e qualche stortura
Voto 6,5

Come avevamo raccontato tempo fa, per la riqualificazione prevista del primo tratto di via Padova il Comune ha presto accantonato la richiesta (portata avanti dalle associazioni di quartiere) di alberare la strada, optando per semplici vasi e fioriere. L’associazione Via Padova Viva è tornata in queste ore a criticare la scelta, illustrando anche un’altra stortura: via Giacosa, che resta una mezza autostrada urbana adiacente all’ingresso del parco Trotter. Abbiamo fiducia che si possa osare di più.

Municipio 3
Firme per via Porpora
Voto 8,5

Ricordate il progetto di alberare via Porpora? Una lunga strada che conduce da Lambrate a Loreto e viceversa. In questi giorni il gruppo di cittadini che ha attivato l’adesione firme sta raccogliendo gli ultimi fogli e conta di consegnarli in Municipio prima di Natale. Poi, si spera, partirà l’iter per una via dalle enormi potenzialità commerciali, oggi ampiamente sottoutilizzata e pericolosa per i pedoni. Con il cambiamento di piazzale Loreto all’orizzonte, è più che mai necessario.

Municipio 4
Una piazza per Rogoredo
Voto 7,5

Da qualche settimana sono partiti i lavori per riqualificare la piazzetta antistante la chiesa della Sacra Famiglia di Rogoredo. Era uno slargo dominato dal parcheggio selvaggio: diventerà un vero e proprio luogo da vivere al centro del quartiere. Il progetto, nello specifico, prevede marciapiedi più ampi in via Monte Peralba, parcheggi delimitati e otto nuove piante. In aggiunta, il rifacimento dei marciapiedi con l’incrocio tra via Rogoredo e via Monte Peralba e via Freikofel.

Municipio 5
Non dimentichiamo Chiaravalle
Voto 6

Ricucire il borgo di Chiaravalle con la città portandoci servizi essenziali: è l’obiettivo di tre architette specializzande del Politecnico che, per la loro tesi, stanno lavorando a un piano integrato di intervento e avviando un’interlocuzione con il Comune. Tanti i temi: l’ex scuola Sciesa, il bus 77 poco frequente, l’assenza di una piazza di quartiere, la bonifica del laghetto, presidi sanitari, spazi per i giovani, un polo culturale, il binario interrotto che potrebbe diventare una pista ciclabile.

Municipio 6
Segnalazioni e risposte
Voto 6.5

Il presidente di Municipio, Santo Minniti, ha risposto direttamente sui social ad alcune segnalazioni pervenute da residenti. Tra i temi in oggetto il parcheggio di Famagosta e via Santander. Se nel primo caso (in risposta alla sporcizia e alle panchine divelte) è stato promesso un sopralluogo con Atm e Amsa, nel secondo ha confermato di aver chiesto le foto-trappole complice la frequenza degli scarichi abusivi. È un fenomeno odioso, ma ci sono gli strumenti per limitarli. Si attuino.

Municipio 7
Quella nuova area giochi
Voto 7

Se settimana scorsa vi avevamo parlato del parco del Fanciullo, questa volta tocca al giardino Aido di via delle Forze Armate/Sella Nuova/Nikolajevka/Viterbo (zona Baggio) inaugurare l’inizio dei lavori di riqualificazione dell’area giochi. Parliamo di un’area aperta nel 1986 e sempre accessibile, preziosa per il quartiere anche per la presenza della quattrocentesca cascina di Sella Nuova, un tempo appartenuta ai Torriani e ai Visconti e destinata anch’essa a rinascere con orti e spazi abitativi.

Municipio 8
A proposito di corso Sempione
Voto 7

Una delle più grandi promesse mancate degli ultimi dieci anni riguarda corso Sempione. Ma l’attesa estenuante per il recupero dei parterre verdi, indegni di una qualsiasi città europea del 2021, potrebbe presto finire. Negli scorsi giorni si è infatti tenuto un incontro con l’assessora ai Trasporti Censi proprio su questo tema e attualmente il Municipio, per voce della stessa presidente Giulia Pelucchi, sta aspettando uno scritto da parte dell’assessorato per poter poi comunicare il tutto ai cittadini.

Municipio 9
Il progetto dei due parchi
Voto 8

Ogni tanto sbirciamo un po’ sulla piattaforma per le petizioni da indirizzare al Comune. Una volta raggiunte le mille adesioni, queste devono essere prese in carico dall’istituzione, tenuta a dare formale risposta ai cittadini. Una che ci piace molto riguarda il collegamento ciclopedonale tra il parco delle Favole e parco di Villa Litta, entrambi in zona Affori. L’idea è di collegarli attraverso via Cavalletto, via Don Grioli, via Pozzuoli e via Pedroni. Un progetto ambizioso? Sì, da firmare.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...