23.8 C
Milano
09. 08. 2020 07:14

Spiegare i cantieri alla città: i voti del FantaMunicipio #38

Trentottesimo appuntamento con il FantaMunicipio tra inedite pavimentazioni in centro e mercati scoperti che potrebbero cambiare sede

Più letti

“PizzAUTobus”: quando mangiare fa rima con inclusione

A bordo del loro PizzAUTobus i ragazzi speciali di Nico Acampora diffondono amore, pizza e inclusione, frantumando ogni diffidenza. Covid...

Bollettino regionale, tornano a scendere i posti occupati nei reparti ospedalieri: Milano, +9

Aumentano i guariti e dimessi (+171), diminuiscono i ricoveri (-8) e nessun contagio a Lecco e Pavia. Questi i...

Progetto “Municipio TREe”: quando il dehors diventa un luogo di cultura ecosostenibile

In via Scarlatti è stato inaugurato il progetto "Municipio TREe" dell'architetto Giuseppe Piovaccari e della designer Ambra Gregoratti con...

Milano riscopre progressivamente i suoi ritmi. Le sue strade, in questa settimana di metà giugno, si riempiono quasi come un tempo (anche se mancano all’appello tutti i turisti) e le attività riaprono (cinema e teatri compresi).

Proseguono a buon ritmo anche i cantieri e, a tal proposito, segnaliamo un format lanciato dal Comune che, attraverso i suoi lavoratori, illustra alla cittadinanza a che punto sono quelli in atto.

Questa settimana tocca, per esempio, allo storico parco Trotter e a piazzale Archinto. Nel primo caso, al Municipio 2, l’ex piscina diventerà un campo polisportivo all’aperto, mentre all’Isola – Municipio 9 – la piazza consegnerà maggior spazio pedonale sul fronte commerciale. Entrambi i cantieri dovrebbero chiudersi per l’estate.

 

Spiegare i cantieri alla città: i voti del FantaMunicipio #38

Municipio 1
Via Speronari si veste di rosso
Voto 6,5

L’antica via Speronari, piccola traversa di via Torino a due passi dal Duomo, è stata completamente riasfaltata negli scorsi giorni con un inedito colore rosso.

L’impatto visivo è sui generis e non negativo (è un tipo di intervento molto utilizzato a Londra), ma questa via storica merita un trattamento di pregio con altre pavimentazioni (come è stato fatto per via San Raffaele e le adiacenti) e l’eliminazione dell’inutile dislivello tra marciapiedi e strada (considerando che è una strada solo pedonale).

Municipio 2
Dalla piscina agli sport
Voto 8

Ideato nell’ambito del bilancio partecipativo, l’ex piscina del parco Trotter si accinge a trasformarsi in due campi sportivi multifunzionali per pallavolo, basket e calcetto.

La superficie colorata ricorderà la vecchia funzione del polo, mentre i parapetti sono stati portati allo stato di origine e la pavimentazione realizzata ex novo in porfido (salvo una porzione rimasta com’era). 1.800 metri quadri di futura superficie a uso pubblico, consegna lavori entro l’estate. Siamo vicini a un Trotter più vivo.

Municipio 3
Buenos Aires, altre richieste
Voto 8,5

Terminata da pochissimo la chiacchierata pista ciclabile di corso Buenos Aires, è già tempo di discutere del futuro della principale via dello shopping cittadino.

Molti commercianti e cittadini, riuniti nel comitato Baires-Venezia, chiedono per il futuro marciapiedi più larghi (non si riesce più a camminare), eliminazione dei parcheggi, più rastrelliere, riorganizzazione del carico/scarico, riduzione della velocità, pista ciclabile rettilinea (oggi non lo è) e verde.

Municipio 4
A breve i lavori per il parco
Voto 8

Inizieranno entro l’estate e si concluderanno entro la primavera del 2021 i lavori per il nuovo parco pubblico da 40mila metri quadri nell’area di Porta Vittoria a Milano. Dopo la certificazione da parte di Città Metropolitana dell’avvenuta bonifica, il Comune ha rilasciato i titoli edilizi a Prelios Sgr Spa.

L’opera prevede anche la realizzazione di edifici a destinazione residenziale (da completare) e direzionale, strutture ricettive e commerciali e un centro sportivo (che però ha tempi più lunghi).

Municipio 5
Case dell’acqua e orti
Voto 7,5

Parco del Ticinello, proseguono a buon ritmo i lavori per i futuri orti e l’area didattica: consegna entro l’estate, bandi per l’assegnazione a settembre.

Si lavora anche per l’ampliamento di case dell’acqua (il Municipio 5 è quello che ne ha di meno): il progetto, che dovrebbe concludersi la prossima primavera con l’installazione, ne prevede altre tre al parco della Resistenza in zona Porta Ludovica, al parco Guareschi del quartiere Fatima e una nel quartiere Spadolini/Morivione.

Municipio 6
Lavori all’incrocio pericoloso
Voto 7,5

Iniziano i lavori di riqualificazione dell’incrocio tra via Spezia e via Imperia (a cavallo con il Municipio 5). Via Spezia è l’ingresso in città dall’autostrada Milano-Genova, utilizzata e percorsa anche da molti pendolari, ma è anche una via a tutti gli effetti residenziale.

Da qui la necessità di tutelare la sicurezza dei residenti, moderare la velocità di chi passa in automobile e di mettere in sicurezza la vicina fermata Atm. I lavori dureranno all’incirca tre mesi.

Municipio 7
Ora la ciclabile avanza
Voto 7

Proseguono, finalmente a discreto ritmo dopo l’azione intrapresa dal Comune, i lavori per la nuova pista ciclabile di via Monte Rosa fino a Buonarroti.

Teniamo spesso monitorato l’andamento di questa opera, tra le più discusse degli ultimi anni (anche perché appaltata nel lontano 2012-2013) ma anche preziosissima per collegare alcuni quartieri dell’ovest Milano. Ne approfittiamo anche per segnalare la necessità di manutenzione di quella già esistente, fino a piazzale Lotto.

Municipio 8
La piazza e il mercato
Voto 8

Partono, finalmente, gli attesi lavori di risistemazione per piazza Gramsci. Non sono previste modifiche alla viabilità. Nel frattempo, dopo la proposta e raccolta firme dei cittadini di Vialba (incontrati ad aprile dalla commissione Commercio), gli uffici dello stesso settore Commercio del Comune inizieranno a valutare la fattibilità dello spostamento del mercato settimanale scoperto da via Zoagli a via Carbonia (siamo a poche centinaia di metri, sempre nei pressi del parco Schleiber).

Municipio 9
Ci siamo quasi per Archinto
Voto 8

Focus su piazzale Archinto, cuore pulsante dell’Isola. L’area di 4.200 metri quadri rigenerata da questo progetto, che si completerà a fine settembre, diventerà sicura in primis per i ragazzi della vicina scuola.

In più i residenti godranno di ampi spazi verdi, di una ritrovata vocazione pedonale (in particolare lungo il fronte commerciale) e di un’area giochi da 180 metri quadri. L’intervento sta riuscendo al meglio e si collega perfettamente con quello realizzato tempo fa per via Borsieri.

In breve

“PizzAUTobus”: quando mangiare fa rima con inclusione

A bordo del loro PizzAUTobus i ragazzi speciali di Nico Acampora diffondono amore, pizza e inclusione, frantumando ogni diffidenza. Covid...

Bollettino regionale, tornano a scendere i posti occupati nei reparti ospedalieri: Milano, +9

Aumentano i guariti e dimessi (+171), diminuiscono i ricoveri (-8) e nessun contagio a Lecco e Pavia. Questi i principali dati di sabato 8...

Progetto “Municipio TREe”: quando il dehors diventa un luogo di cultura ecosostenibile

In via Scarlatti è stato inaugurato il progetto "Municipio TREe" dell'architetto Giuseppe Piovaccari e della designer Ambra Gregoratti con l'aiuto della Benedetto Marcello Social...

Le operazioni immobiliari di Messi accendono le fantasie dei tifosi interisti

Qualche giorno fa il padre di Leo Messi aveva acquistato un appartamento a Milano. Ora a concludere un nuovo rogito è proprio "la Pulce":...

Milano, Cascina Sella Nuova rinasce dalle sue rovine: il nuovo progetto

Cascina Sella Nuova è pronta a rinascere e trasformarsi in un luogo aperto alla cittadinanza. Palazzo Marino ha assegnato tramite bando per una durata...

Potrebbe interessarti