3.2 C
Milano
07. 12. 2022 21:46

Social e giovani, numeri preoccupanti: a Milano c’è “La Giornata dell’Autostima”

Famiglia, scuola, social, inclusività in tre diversi panel previsti domani ai Giardini Montanelli

Più letti

Saranno i Giardini Pubblici Indro Montanelli ad ospitare domani, mercoledì 15 giugno, alle 17.00 “La Giornata dell’Autostima” organizzata nell’ambito del “Dove Progetto Autostima”. Si tratta di un progetto attivo in 150 Paesi del mondo con l’obiettivo di aiutare bambini e adolescenti a migliorare la propria autostima grazie a un programma educativo gratuito, così come a ingresso libero e aperto a tutti sarà l’evento in calendario domani a Milano.

“La Giornata dell’Autostima”, esperti e volti tv parlano degli effetti dei social

La “Giornata dell’Autostima” (che sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook di Dove Italia) vedrà una discussione su diversi temi legati a famiglia, scuola, social, inclusività. Ne parleranno in tre diversi panel una serie di esperti e volti noti del mondo dei social: Stefania Andreoli, Nick Cerioni, Valentina Dallari, Benedetta De Luca, The Pozzolis Family, Oxana Lipka, Sandro Marenco, Luciano Spinelli, Carly Tommasini, Beatrice Valli e Sara Ventura.

autostima

Secondo una ricerca commissionata da Dove a livello globale, una ragazza su tre trascorre più di nove ore al giorno sui social media, mentre una su due sostiene che i social media sono il primo posto in cui cerca consigli di bellezza e sei su dieci dicono di aver provato o aver pensato di provare uno dei trend di bellezza visti sui social. Il 50% delle intervistate, però, afferma che questi consigli causano una bassa autostima perché basati su un modello di bellezza irrealistico.

Social e autostima, i dati in Italia

Non è troppo differente la situazione in Italia: il 55% delle intervistate ha passato più tempo sui social rispetto a prima della pandemia. Più di otto su dieci, a partire dai 12 anni, pubblicano i loro selfie diverse volte a settimana per ricevere l’approvazione dei coetanei. Per una ragazza su quattro la mancanza di approvazione in termini di like ha come conseguenza quella di non sentirsi bella e il 68% delle ragazze non pubblica la foto se non la considera perfetta, spendendo oltre 10 minuti per rivederla prima di pubblicare.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...