3.4 C
Milano
10. 12. 2022 09:00

Fedez contro una follower: «Alla stupidità umana non esiste cura» 

«Non sono guarito in 3 giorni, so quello che ho passato e non lo auguro a nessuno» 

Più letti

I social network, si sa, danno voce a qualsivoglia genere di persone caro Fedez. Ci sono coloro che li usano per argomentare e trovare temi di discussione interessanti e formativi, ma anche chi cerca soltanto lo scontro con questo o quel noto attore, regista, cantante e, in generale, personaggio famoso. E questo è quanto è successo proprio a Federico Leonardo Lucia, al secolo Fedez, che pure con i suoi follower condivide praticamente ogni momento della sua giornata. 

Fedez e lo scontro con un follower sulla sua malattia 

Classe 1989, Federico Leonardo Lucia (questo il vero nome di Fedez) è nato a Milano ma è cresciuto a Buccinasco, alle porta della città. Ha frequentato il liceo artistico, ma non è riuscito a terminare gli studi e a conseguire un titolo di studio, preferendo dedicarsi alla musica. Il successo, poi, l’ha portato ad essere anche un personaggio riconosciuto sul web, lì dove ha condiviso con i suoi followers anche la malattia, quel tumore al pancreas che lo ha costretto ad una delicata operazione chirurgica lo scorso marzo prima di riabilitazione e una cicatrice ben vistosa sull’addome. Ora sta bene, sorride, si gode la vita. E questo a qualcuno non piace, visto che ci sono utenti che lo attaccano insinuando che il suo essere una star lo abbia aiutato a curarsi più velocemente. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Il messaggio spedito a Chiara Ferragni

Il messaggio è stato spedito alla moglie di Fedez, Chiara Ferragni: «Ciao Chiara – si legge nel contenuto dello stesso, condiviso poi dall’influencer – anche a noi comuni mortali piacerebbe sconfiggere il cancro in 3 giorni, invece di essere in attesa per una colonscopia da 7 mesi». Qui è arrivata la risposta di Fedez: «Non è la prima volta che questa “attivista” appoggiata da giornalisti e artisti gioca sulla mia malattia, dicendo che sarei guarito in 3 giorni da un tumore, come se fosse stato tutto uno scherzo – racconta – Giocare sulla mia guarigione come fosse una colpa, oltretutto senza sapere che sono stato operato d’urgenza tramite sistema sanitario nazionale come qualsiasi comune mortale». 

Fedez e Chiara Ferragni, foto Instagram Fedez
Fedez e Chiara Ferragni, foto Instagram Fedez

La stupidità umana invocata da Fedez

E poi, rivolgendosi direttamente all’autrice del messaggio Serena Mazzini, su Instagram @ serenadoe___, conclude: «Se solo sapessi le conseguenze di un intervento, irreversibili, forse non ci scherzeresti sopra per rendere più piccata la tua voglia di critica sociale. Io non sono guarito in 3 giorni. Ma alla stupidità umana a volte non esiste cura. Credo che a tutto ci sia un limite. Io so quello che ho passato e non lo auguro a nessuno. Ma soprattutto mai mi permetterei di dileggiare o sminuire in questo modo. Anche se dovesse trattarsi del più stronzo o ricco su questo pianeta».

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...