29.5 C
Milano
21. 07. 2024 21:20

Milano, per il ponte di Sant’Ambrogio il centro diventa “sorvegliato speciale”

Controlli intensificati durante il weekend: ecco le zone a rischio assembramento

Più letti

Quello che inizia oggi sarà un ponte di Sant’Ambrogio certamente anomalo e caratterizzato da tantissimi controlli. Infatti il centro di Milano diventerà un “sorvegliato speciale” per evitare che si creino assembramenti nelle vie dello shopping. Forze di polizia e carabinieri presidieranno i punti cruciali della città.

Ingressi contingentati. La Galleria, l’asse da piazza Duomo a San Babila, quello da via Mercanti a via Dante, via Torino e corso Buenos Aires: è per queste zone centrali che il questore Sergio Bracco ha stabilito «adeguati ordini di sicurezza per scongiurare assembramenti e garantire il rispetto delle vigenti misure anticontagi».

Il Salotto di Milano sarà la parte del centro maggiormente attenzionata: 10 poliziotti saranno presenti dalle 9 alle 20 e verranno transennati i punti d’ingresso ed uscita della Galleria. Gli agenti avranno la possibilità di limitare il flusso dei visitatori per evitare appunto il rischio di assembramenti.

corso buenos aires
corso buenos aires

Sull’asse piazza Duomo-San Babila invece saranno i carabinieri a controllare l’area. Dapprima, fino alle 14, pattugliando in macchina, e dopo con agenti a piedi per controllare meglio il maggior afflusso previsto nel pomeriggio.

Alla guardia di Finanza spetterà il controllo tra via Torino, via Mercanti e via Dante. Spese sorvegliata anche in corso Buenos Aires.

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...