7.2 C
Milano
01. 12. 2021 12:01

Milano, il ritorno degli adesivi di distanziamento sui mezzi pubblici

Il Dpcm cambia nuovamente le regole sui mezzi pubblici: ecco le novità

Più letti

Tra gli effetti del nuovo Dpcm ci sarà anche la riduzione della capienza dei mezzi di trasporto pubblico al 50%. Atm dal canto suo ha fatto sapere che potenzierà le corse laddove possibile.

Tornelli e adesivi. «Sulla base dell’andamento dei passeggeri degli ultimi giorni – si legge in una nota di Atm – il coefficiente di riempimento dei mezzi durante la giornata è mediamente del 30%, ma durante le ore di punta tale valore – in alcuni casi – raggiunge o supera il nuovo limite del 50%. Pertanto, Atm informa che potrà succedere di dover attendere in coda nei mezzanini delle stazioni metropolitane e alle fermate di bus e tram prima di poter salire a bordo. Inevitabilmente, vanno considerati maggiori tempi di viaggio sulla rete».
Linea 16, occhio alle modifiche di percorso

I tornelli delle metropolitane verranno ricalibrati e si bloccheranno automaticamente una volta raggiunta la capienza massima consentita. Dall’azienda invitano i passeggeri a non utilizzare, se possibile, i mezzi pubblici durante le ore di punta del mattino (7-9) e della sera (17-19).

In compenso verranno potenziate in superficie le corse mantenendo attivi i mezzi Atm in fase di dismissione. Tra le novità c’è anche il ritorno degli adesivi per mantenere il distanziamento sociale all’interno dei veicoli.  «Saranno progressivamente riposizionati all’interno dei veicoli oltre 70mila adesivi sui posti a sedere per tenere una distanza obbligata tra i sedili disponibili – continua l’azienda di trasporti milanese -. Resteranno invece i marker a terra in tutte le zone di attesa, così come rimarrà la segnaletica dei percorsi guidati nelle stazioni per indirizzare i flussi in entrata e uscita, nei corridoi e negli snodi di interscambio»

 

In breve

Sciopero Atm di 4 ore: lavoratori contro il Green Pass, chiedono tamponi gratis

Possibile sciopero Atm per venerdì 3 dicembre a Milano. Le organizzazioni sindacali Ugl Autoferro e Ugl Ferrovieri hanno proclamato...