5.3 C
Milano
29. 11. 2022 06:26

Le piscine a Milano rimandano la chiusura: aperitivo e balneazione fino a sera

Le strutture milanesi stanno registrando numeri superiori a quelli pre-pandemia

Più letti

Dove non arriva il mare, arrivano le piscine a Milano. D’altronde in città non c’è possibilità di tuffarsi nell’acqua salata e bisogna rimediare con quel che si ha.

Piscine a Milano: le iniziative di Romano, Saini e Bagni Misteriosi

Anche nelle ore serali, in cui evidentemente ai milanesi non dispiace rilassarsi a bordo piscina. Per questo Milanosport, che finora ha potuto constatare ingressi superiori al periodo pre-Covid (come dice oggi il direttore generale Lorenzo Lamperti al Corriere della Sera) ha deciso di prolungare l’orario di apertura di due piscine a Milano. Una è la Romano di via Giuseppe Zanoia: lunedì, martedì, giovedì e venerdì l’ingresso sarà possibile fino alle 21, con aperitivo a bordo vasca a partire dalle 18. Stesso discorso alla Piscina Saini di via Corelli, che chiude alle 21 anziché alle 19 nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì.

piscine

In ultimo i Bagni Misteriosi di Porta Romana che hanno fatto di più. La balneazione notturna è infatti possibile fino alle 23.30 (chiusura struttura a mezzanotte) per la giornata di oggi e fino alle 23 (con chiusura mezz’ora più tardi) per il 20, 21, 27 e 28 luglio. L’ingresso serale è di 10 euro, l’integrazione della fascia aggiuntiva di 8 euro. Invalidi e spettatori del teatro possono entrare pagando 5 euro, omaggio l’ingresso per i bambini sotto i tre anni. In tutti i giorni di balneazione serale è possibile gustare l’aperitivo dalle 19.00 alle 23.00. «Ci aspettiamo un ottimo riscontro – dice ancora il titolare al Corsera – In questi giorni la piscina è sempre sold out: la capienza massima è di mille persone a rotazione».

In breve

FantaMunicipio #11: proposte per la città, ripensiamole tutti insieme

Sempre più cittadini si ritrovano in strada per discutere delle problematiche di alcune aree e per cavarne fuori idee...