26.4 C
Milano
24. 05. 2022 17:37

Il rapper Baby Gang ancora nei guai: ha girato un videoclip a San Vittore

Il trapper 20enne Baby Gang era stato arrestato a gennaio e nelle tre settimane di detenzione ha girato un videoclip con un telefono dentro al carcere

Più letti

Aveva già fatto parlare di sé lo scorso gennaio quando venne fermato a seguito di diverse rapine avvenute a Milano. La polizia lo aveva arrestato: venti giorni nel carcere di San Vittore, prima del rilascio a seguito del processo del Riesame. Ora Baby Gang è tornato.

Il ritorno di Baby Gang: il videoclip da San Vittore

Dopo l’arresto e la scarcerazione, il giovanissimo trapper Zaccaria Mouhib aveva scelto la via del silenzio. Ora il ritorno sulla scena in grandissimo stile, secondo quanto racconta sui propri profili social: il 20enne ha girato un videoclip dentro San Vittore durante le tre settimane di detenzione. Le prime immagini sono già state diffuse sui canali ufficiali del cantante ed è attesa per il videoclip completo.

baby gang neima ezza

Nel frattempo il pm Giovanni Polizzi ha già aperto un fascicolo di indagine per “accesso indebito a dispositivi idonei alla comunicazione da parte di soggetti detenuti”. Baby Gang ha risposto alle critiche spiegando che «il prossimo singolo rimarrà nella storia del rap, visto che sono il primo artista “detenuto” ad aver girato un video in un carcere».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...