1 C
Milano
18. 01. 2021 18:19

Bollettino regionale, dati invariati per Milano: +52 nuovi casi

I dati odierni diramati dalla Regione: crescono lievemente i contagi, ma la situazione dell'area milanese si attesta sugli stessi valori della giornata di ieri

Più letti

Prese in ostaggio una guardia giurata nel Duomo: l’esito della perizia psichiatrica

Mahmoud Elhosary, il 26enne che quest'estate, il 12 agosto scorso, fece irruzione al Duomo prendendo in ostaggio una guardia...

Bollettino regionale, continua la lenta discesa nei reparti ospedalieri: Milano, +117 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.189, di cui 50 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Daniela Santanché: «Il candidato per Milano? Non escludo un nome a sorpresa. Sarà comunque un milanese doc»

Daniela Santanchè, coordinatrice lombarda di Fratelli d'Italia, ha parlato del candidato sindaco a Milano per il centrodestra a margine...

Al via la seconda settimana di fase 2: i contagi tornano a crescere lievemente in Lombardia, anche se nell’area metropolitana milanese restano pressoché invariati. L’ultimo bollettino diffuso da Regione Lombardia conta ormai 81.871 casi positivi (+364, mentre ieri l’aumento era stato di 282). I decessi non subiscono particolari variazioni: sono 15.054 con un aumento di 68, mentre ieri erano stati 62.

Negli ospedali. I ricoverati nelle terapie intensive tornano nuovamente a scendere: calano a quota 341 (-7 rispetto ieri). Negli altri reparti presenti 5.397 ricoverati con un calo di 31 persone, dato contenuto rispetto ai 167 dimessi di ieri. In totale i tamponi elaborati nelle ultime 24 ore sono stati 7.508, numero molto simile ai 7.369 test della giornata precedente.

Milano. Nell’area metropolitana milanese i dati non si discostano di molto dai valori dei giorni scorsi: i casi di infezione sono 21.490, di cui 9.071 nel capoluogo meneghino. Secondo le rilevazioni l’aumento in tutta la provincia è stato di 114 nuovi positivi, mentre a Milano città la crescita è di 52 casi, valore quasi identico rispetto a ieri (+54).

In breve

Scuola, non solo i licei: zaini e striscioni contro la DAD anche alle medie

Zona rossa significa che gli studenti di seconda e terza media da oggi tornano a fare didattica a distanza....

Potrebbe interessarti