24.6 C
Milano
20. 05. 2022 22:14

La Lombardia prova l’escamotage per evitare la zona arancione

La Lombardia prova ad evitare la zona arancione aumentando i posti in terapia intensive e sottraendo letti a coloro affetti da altre patologie

Più letti

La Lombardia prova ancora una volta ad evitare la zona arancione e lo fa applicando lo stesso modus operandi già utilizzato in passato, ovvero l’aumento dei posti in terapia intensiva.

Più posti in terapia intensiva per allontanare la zona arancione

Nella giornata di ieri una circolare della direzione Welfare ha confermato che verranno aggiunti ulteriori 280 posti di terapia intensiva. Con questo escamotage i letti in rianimazione passeranno da 1.530 a 1.810 con il tasso di occupazione che scenderebbe dal 17% al 14%. Ricordiamo che la Lombardia ha ormai superato tutti i parametri fissati dal governo per l’ingresso in zona arancione, tranne appunto quello delle terapie intensive che è fissato al 20%.

zona arancione in lombardia
Piazza Duomo milano

Una mossa che ritarderà indubbiamente il cambio cromatico, ma che dati alla mano, sottrae posti letto ai cittadini affetti da altre patologie che vedranno ancora una volta i propri interventi rinviati.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...