3.8 C
Milano
10. 12. 2022 10:40

Niguarda, primo trapianto di cuore artificiale: sostituisce i due ventricoli

L'annuncio al 56esimo convegno nazionale di Cardiologia, che si apre oggi al NH centro congressi di Milanofiori

Più letti

Il Niguarda Cardio Center di Milano si prepara all’impianto del primo cuore artificiale che sostituisce sia il ventricolo destro che quello sinistro in maniera fisiologica. L’annuncio al 56esimo convegno nazionale di Cardiologia, promosso dalla fondazione De Gasperis, che si apre oggi al NH centro congressi di Milanofiori.

Niguarda e il cuore Carmat

Il cuore artificiale Carmat, un device di produzione francese, permette di intervenire anche quando la compromissione della sezione destra del cuore impedisce l’impianto di sistemi di supporto meccanico al circolo di tipo sinistro (LVAD). «Molti pensano che il cuore meccanico sia meno valido di quello umano, ma temporeggiare in una condizione di scompenso cardiaco cronico comporta il rischio di compromissione degli altri organi che, nelle forme più gravi può rendere il paziente non più trapiantabile», spiega il primario di cardiochirurgia dell’ospedale Niguarda, Claudio Russo.

Uovo d'anatra

Come funziona il cuore artificiale

Il nuovo cuore artificiale, «si comporta come un cuore vero – aggiunge -, registra le aumentate richieste di pompa, le modificazioni della pressione arteriosa e del volume circolante, adattandosi alle nuove condizioni esattamente come un cuore normale».

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...