4.4 C
Milano
30. 11. 2022 22:03

Salute mentale: i migliori psicologi di Milano premiati

Il premio Polaris, assegnato dal portale di psicoterapia online Serenis, è un utile strumento per farsi un’idea sui migliori psicologi in provincia

Più letti

Sebbene per alcuni parlare di salute mentale sia ancora tabù, per tanti il disagio psicologico è una realtà quotidiana. Trovare supporto professionale valido e in tempi brevi può fare la differenza per ricominciare a sentirsi bene e continuare a vivere una vita piena e soddisfacente. Per molti, in particolare se si è alla prima esperienza con la psicoterapia, può però essere complesso orientarsi tra le diverse opzioni di trattamento disponibili. Accedere all’assistenza psicologica attraverso la Sanità pubblica richiede spesso tempi di attesa molto lunghi, per questo la maggior parte delle persone si rivolge a terapeuti in ambito privato. Il premio Polaris, assegnato dal portale di psicoterapia online Serenis, è un utile strumento per farsi un’idea sui migliori psicologi che operano nella provincia di Milano.

psicologo di base

Cinque psicologi milanesi premiati da Serenis

L’idea che sta dietro alla creazione del premio Polaris è quella di fornire una buona visibilità a quei professionisti della salute mentale che hanno saputo distinguersi offrendo ai loro pazienti un sostegno di alta qualità. Per assegnarlo si è quindi partiti analizzando oltre 70mila opinioni online, incrociando poi i risultati con referenze e curriculum degli psicologi meglio recensiti. Dopodiché si è consultato un gruppo di esperti per valutare dal punto di vista professionale le qualifiche e specializzazioni dei terapeuti più apprezzati. In questo modo si è giunti alla lista definitiva dei cinque migliori psicologi di Milano e provincia, consultabile su questo sito dove si possono trovare anche informazioni di contatto e tariffe di ognuno. Tutti e cinque gli psicologi selezionati hanno anni di esperienza e un eccellente livello di soddisfazione da parte dei propri pazienti, e ognuno si è inoltre distinto in una particolare categoria. Le diverse aree sono terapia adolescenziale, terapia di coppia e sessuologia, stress e burnout, ansia, e depressione. Per quanto riguarda gli orientamenti psicologici in cui sono specializzati i professionisti selezionati, alcuni si avvalgono dell’approccio cognitivo comportamentale mentre altri seguono quello psicodinamico o psicanalitico. La terapia cognitivo comportamentale si utilizza in genere per cicli di trattamento di durata relativamente breve, durante i quali si affrontano con strumenti pratici problemi del momento presente identificando e modificando schemi mentali disfunzionali e comportamenti con effetto negativo sull’individuo. La terapia psicodinamica richiede invece di solito un percorso più lungo perché si concentra sulle esperienze passate, sull’infanzia e sul ruolo dell’inconscio per offrire ai pazienti una migliore gestione e consapevolezza delle proprie emozioni.

L’importanza di rivolgersi a uno psicologo

Avere momenti di disagio psicologico o situazioni di difficoltà, magari in corrispondenza di un grosso cambiamento come una separazione, un lutto o un trasferimento, è del tutto naturale e capita a moltissime persone. Circostanze esterne come quelle attuali, caratterizzate da insicurezza e preoccupazione, contribuiscono inoltre a un diffuso senso di stress che si ripercuote anche sulle attività quotidiane. Nonostante recenti episodi mediatici abbiano portato alla luce il fatto che lo stigma legato al disagio mentale è ancora forte, questo tipo di pregiudizi nasce dall’ignoranza e da un’idea del tutto errata riguardo ai disturbi psichici. Come evidenzia l’enorme numero di richieste inoltrate per ottenere il “bonus psicologico” per iniziare un percorso di psicoterapia, che hanno superato le 300mila, i problemi di salute mentale sono tutt’altro che un fenomeno isolato. Le persone che potrebbero trarre beneficio da un percorso di psicoterapia sono più di quante si immagini: non ci si deve quindi sentire soli se si prova il bisogno di cercare supporto professionale. Fare questo passo è anzi il modo migliore per iniziare un percorso di guarigione che permetterà di alleviare i sintomi di stress, ansia o depressione, così da ricominciare a vivere ogni giorno con più serenità.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...