16.7 C
Milano
28. 09. 2023 10:02

Immatricolazioni all’Università: cresce il numero degli studenti, ma è fuga da Milano

La Statale perde oltre mille iscritti, tutti i dati comunicati dal Ministero

Più letti

Nell’anno accademico in corso, il 2022/2023, si sono registrate 329.817 nuove immatricolazioni all’università. Un dato che fa ben sperare, visto che si tratta di un aumento di oltre settemila iscritti rispetto all’anno accademico 2021-2022, ma non tutte le città sorridono. Perché l’ultima elaborazione statistica del Ministero dell’Università e della Ricerca sui corsi di laurea o di laurea magistrale a ciclo unico negli atenei italiani statali e non (l’elaborazione è disponibile a questo lino http://ustat.miur.it/documenti/) non premia Milano e nemmeno tutto il Nord Italia.

Nuove immatricolazioni all’università, gli studenti fuggono da Milano

I dati sono ancora provvisori (i definitivi si avranno in autunno) ma sono utili per tirare un po’ le somme. Tra le nuove immatricolazioni è confermata la maggioranza femminile (183.647 nuove iscritte, il 56%) e come ci sia una vera e propria fuga da Milano, Venezia e Padova, mentre resiste il Piemonte e la provincia lombarda. Che questo sia dovuto anche alla protesta per il caro affitti è assai probabile, così come ad influire sicuramente anche il costo della vita molto alto nelle grandi città del Nord Italia. Tra le milanesi la peggiore è la Statale con oltre mille iscritti in meno. Anche l’Università Ca’ Foscari di Venezia e l’Università di Padova perdono iscritti. Male anche Verona e Genova. Resistono invece, con un piccolo incremento, Bergamo, Pavia, Brescia, Trento, Udine, Trieste. Cresce il Piemonte: bene l’Università di Torino che guadagna mille iscritti, il Politecnico e l’Università del Piemonte Orientale. Resiste il centro, mentre al Sud la Federico II perde quasi mille iscritti.

I numeri delle nuove immatricolazioni nelle università milanesi, un calo di oltre 1.300 iscritti

Ecco, nel dettaglio, il numero delle università milanesi e il numero di nuove immatricolazioni all’università rispetto all’anno 2021/2022

  • Università Statale: da 11.183 a 10.034
  • Politecnico da 7.907 a 7.732
  • Bocconi: da 2.880 a 2.732
  • Cattolica: da 8.133 a 8.322
  • Iulm: da 1.932 a 2.050
  • San Raffaele: da 692 a 909
  • Bicocca: da 6.305 a 5.862
  • Carlo Cattaneo – Liuc: da 453 a 456

Su un calcolo generale, si è passati dalle 39.485 nuove immatricolazioni all’università dell’anno accademico 2021/2022 alle 38.097 di quest’anno, con un calo di 1.388 nuovi iscritti.

Nuove immatricolazioni, quali sono i corsi di laurea preferiti

Tra i corsi di laurea preferiti l’area Stem (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) registra circa il 30% delle nuove immatricolazioni. Bene anche l’area economica, giuridica e sociale (35%) e quella sanitaria e agro-veterinaria (17%). Confermate per questo anno accademico le opzioni per l’area artistica e letteraria (18%). 

Tutte le università presenti a Milano

Tutte le università presenti a Milano offrono una vasta gamma di corsi di laurea in diverse discipline. Ad esempio, l’Università degli Studi di Milano è nota per i suoi programmi di scienze agrarie e biologiche, mentre la Bocconi è rinomata per l’economia e la finanza. Inoltre, Politecnico di Milano è una delle migliori università in Italia per l’ingegneria e l’architettura. Ogni università ha la propria offerta formativa e ambiente accademico unico, offrendo agli studenti molte opzioni per scegliere il corso di studi più adatto alle loro esigenze. In Italia ci sono molte altre università che offrono una vasta gamma di corsi di laurea in diverse discipline. Ad esempio, l’Università di Bologna è nota per i suoi programmi di giurisprudenza e scienze politiche, mentre l’Università di Padova è rinomata per la medicina e le scienze naturali. Inoltre, l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” è una delle più grandi università in Europa e offre una vasta scelta di corsi in molte discipline, tra cui lettere, lingue, scienze sociali e fisiche. In ogni caso, gli studenti hanno molte opzioni tra cui scegliere per trovare il corso di studi più adatto alle loro esigenze e interessi. 

L’elenco di tutte le università di Milano

Ecco l’elenco completo di tutte le università di Milano: 

  • Università degli Studi di Milano
  • Politecnico di Milano
  • Università Vita-Salute San Raffaele
  • Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Università degli Studi di Milano-Bicocca
  • IULM – Libera Università di Lingue e Comunicazione
  • Università Carlo Cattaneo – LIUC
  • Università Bocconi. 

Ognuna di queste università ha una propria offerta formativa e specializzazioni in diversi campi accademici. L’Università degli Studi di Milano è la più grande università pubblica della città e offre corsi in molte discipline tra cui scienze, medicina, giurisprudenza e lettere. Il Politecnico di Milano è una delle migliori università tecniche d’Europa e si concentra su ingegneria, architettura e design. L’Università Cattolica del Sacro Cuore è la più grande università cattolica privata d’Italia e offre corsi in diverse aree come economia, psicologia e scienze politiche. La Bocconi è una rinomata università privata italiana che si concentra sull’economia e il commercio internazionale.

In breve

FantaMunicipio #3: Milano Green Week, un verde che non sia solo di speranza

Oltre trecentocinquanta appuntamenti per Milano Green Week, la settimana dedicata al verde e all’ambiente e riflessioni su cambiamenti climatici...
A2A
A2A