15.8 C
Milano
10. 05. 2021 07:33

Figliuolo: «Ripartiremo quando anziani e fragili saranno al sicuro»

Più letti

«Per giugno avremo 45 milioni di dosi». Lo assicura il commissario all’emergenza Covid, il generale Francesco Paolo Figliuolo, sul Corriere della Sera. «A fine maggio saremo comunque in grado di passare alle categorie produttive per far ripartire il Paese – aggiunge il commissario -. Lo dicono i numeri: nel trimestre che va da aprile a giugno avremo 45 milioni di dosi, vuol dire 15 milioni al mese. È la quantità giusta».

Riaperture. Sul tema della ripartenza, Figliuolo spiega: «Sbaglia chi pensa di poter trascurare anziani e fragili. Anche io voglio riaprire l’Italia, ma soltanto quando avrò messo al sicuro chi rischia la vita».

Seconda dose. «Non c’è alcuna evidenza di eventi avversi scatenati dal richiamo”. Assicura Giorgio Palù, presidente dell’Aifa, facendo presente che la seconda dose di Pfizer e Moderna può essere ritardata fino al 42esimo giorno: «Sì, è possibile. Però non bisogna andare oltre questo periodo per non rischiare di vanificare l’efficacia complessiva del vaccino». Il ritardo nella somministrazione della seconda dose – una modalità che hanno adottato in Inghilterra – ha una motivazione: Palù spiega che «quando un vaccino passa dalla sperimentazione su poche decine di migliaia di persone all’applicazione sul campo con decine di milioni, le evidenze possono consolidarsi e i piani subire modifiche. Non ci basiamo su opinioni ma su dati pubblicati. Nuove ricerche indicano che la seconda dose può essere ritardata. Così è accaduto per il vaccino AstraZeneca: la seconda dose viene praticata nel corso della dodicesima settimana. Bisogna riconoscere agli inglesi – osserva Palù – il merito di aver avuto un approccio pragmatico, sulle prime non condiviso. I risultati ottenuti dal governo Johnson sono premianti e contiamo lo siano anche per noi».

In breve

Festa Inter, tifoso perde il treno e va a prostitute: accoltellato

Ieri è andato in scena una nuova festa per l'Inter scudettato. Tra i tifosi in festa a Milano anche...