18.9 C
Milano
18. 05. 2021 21:25

Milano, a San Valentino contro il Dpcm: la sfida del ristorante “Parrilla”

Il ristorante di Corso Sempione viola il Dpcm e apre a cena a San Valentino

Più letti

Il ristorante “La Parrilla Mexicana” ha deciso di andare contro il Dpcm per la serata di San Valentino. La titolare ha fatto sapere attraverso la propria pagina Facebook che il locale resterà aperto dalle 18 alle 22. Tuttavia tutti i clienti dovranno presentare un certificato di tampone negativo effettuato nelle 24 ore precedenti oppure saranno sottoposti ad un test rapido in loco.

L’iniziativa. È la prima volta che un ristorante propone una tale iniziativa, anche se palesemente violando le regole anti-Covid imposte dal Dpcm. La titolare aveva già aderito nelle scorse settimane alla campagna “Io Apro“, serata in cui circolarono diversi video che mostravano circa un centinaio di persone senza mascherine lanciarsi anche in alcune danze “proibite”.

A sostenerla nell’iniziativa anche il “Comitato a difesa delle partite Iva” capitano da Paolo Polli. «Con l’iniziativa di domenica ci mettiamo in una prospettiva nuova – racconta – . Offriremo una soluzione concreta al tema della sicurezza. Sarà l’occasione per fare una richiesta ufficiale al governo e alla Regione di darci gratuitamente i tamponi. In questo modo ne guadagneremmo tutti. Lo Stato risparmierebbe i ristori e noi potremmo lavorare e mantenere anche i nostri dipendenti e tutta la filiera. Inoltre avremmo più tamponi alla popolazione e quindi un miglior controllo dei contagiati».

Polli spera che questo sistema possa essere da esempio e che porti alla riapertura dei locali. «Vorrei una città in cui ci siano gazebo coi tamponi ogni 500 metri dove, chi vuole entrare in un locale, possa farsi un test rapido prima di entrarci – ha aggiunto Polli -.Sappiamo di rischiare multe e controlli, siamo pronti a tutto. Ci impegneremo a mantenere all’interno dei locali le distanze e a indossare le mascherine quando ci si alza. Anche chi ci verrà a controllare lo faremo entrare solo se si sottopone al tampone».

In breve

Scuola, si riaccende la protesta: occupato il cortile del liceo Parini

Gli studenti tornano a protestare. Questa mattina alcuni studenti del liceo Parini a Milano hanno occupato il cortile dell'istituto...