17.4 C
Milano
17. 05. 2021 12:13

Parametri ancora più stringenti per la zona rossa, ma spunta una zona bianco-verde

Il nuovo Dpcm tra restrizioni sempre più stringenti e il sogno della zona bianca: i dettagli

Più letti

Fontana ha annunciato che la Lombardia si sta avvicinando alla zona rossa. La preoccupazione, oltre che alla salita dell’indice Rt, nasce dei nuovi parametri che regoleranno le fasce di rischio nel nuovo Dpcm.

Stretta sui contagi. L’idea sul tavolo del governo è quella di far scattare la misura più dura in caso di superamento dei 250 casi ogni 100mila abitanti. La proposta è stata avanzata dall’Istituo Superiore di Sanità e condivisa dal Cts.

Tuttavia nel nuovo Dpcm spunta una nuova ipotesi che potrebbe essere tradotta come un vero e proprio ritorno alla normalità: si tratta della zona bianca o verde (non c’è ancora un accordo su come si chiamerà).

zona bianca verde

In realtà oltre alla confusione sul nome, non si sa neanche se verrà realmente istituita. Per accedervi i parametri in ballo saranno due: un indice Rt inferiore allo 0,50 e l’incidenza di casi su centomila abitanti in una settima inferiore a 50. Insomma si parla di numeri difficili da raggiungere.

Ecco cosa dovrebbe accadere a livello di restrizioni con questo scenario:

  • non dovrebbe essere in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5 ;
  • non dovrebbero esserci limitazioni all’apertura e al servizio di bar, ristoranti, pub, locali pubblici in generale;
  • dovrebbero riaprire, con regole e limitazioni simili a quelle introdotte durante il primo lockdown, palestre e piscine attraverso un protocollo da stilare tra gli operatori e il ministero della Salute e dello Sport;
  • dovrebbero riaprire, con regole e limitazioni simili  a quelle introdotte durante il primo lockdown, musei, mostre, teatri, cinema e sale da concerto attraverso un protocollo da stilare tra gli operatori e il ministero della Salute e della Cultura.

 

In breve

Fontana conferma le parole di Bertolaso: «Tutti vaccinati entro luglio»

Dopo il consulente Guido Bertolaso anche il governatore Attilio Fontana ha confermato che entro luglio tutti i lombardi riceveranno...