27.9 C
Milano
25. 06. 2022 15:56

Gianluigi Paragone fuori dal Consiglio comunale: “Chiederò il riconteggio dei voti”  

Al senatore di Italexit mancherebbero solo 54 voti per entrare a Palazzo Marino 

Più letti

Gianluigi Paragone ha annunciato che chiederà il riconteggio dei voti delle ultime elezioni comunali a Milano. Il senatore di Italexit ha ottenuto il 2,99% dei voti, rimanendo fuori dal Consiglio Comunale per soli 54 voti. Motivo per il quale ha annunciato la sua volontà di chiedere il riconteggio delle singole schede elettorali. 

Gianluigi Paragone chiederà il riconteggio dei voti delle ultime elezioni comunali a Milano 

È stato lo stesso senatore di Italexit, con un video sui suoi canali social, ad annunciarlo; rincarando poi la dose: «Hanno visto che noi stavamo crescendo e il centrodestra ha cominciato a contestarci e ad annullare i nostri voti». Lo stesso Paragone, poi, spara a zero sul Governo Draghi, le cui dinamiche sono, a suo parere, la base per l’astensionismo di massa di queste ultime tornate elettorali.

La Democrazia ferita 

Sempre secondo Gianlugi Paragone «la bassa affluenza è anche un segno di una democrazia ferita, per mille motivi e anche per l’impreparazione da parte dei presidenti di seggio e per il controllo politico dei seggi da parte dei partiti. Al centrodestra che oggi cerca di fregarci dico: ci vediamo alle Regionali, dove la vittoria o la sconfitta del centrodestra passa anche dal sottoscritto. Hanno fatto la porcata, i conti li facciamo dopo».

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...