4.1 C
Milano
19. 01. 2022 01:50

Sala risponde a Salvini: “Ho mantenuto le promesse. Milano era la città più vivibile di Italia”

Botta e risposta tra Sala e Salvini. Il primo cittadino non ha nessun rimpianto su ciò che è stato realizzato durante il suo mandato e confida nei milanesi per le prossime elezioni

Più letti

Un nuovo botta e risposta tra Salvini e Sala. Il leader della Lega ha accusato il primo cittadino di Milano di non aver mantenuto le promesse in questi ultimi 5 anni di mandato. La sua risposta non è tardata ad arrivare.

Sala: “Conta quello che dicono i milanesi”

“Salvini dice che non ho mantenuto le promesse da sindaco? – ha dichiarato Sala a margine della presentazione della nuova Arena Santa Giulia -. È una sua opinione, non sono assolutamente d’accordo però al di là dell’opinione di Salvini o della mia, conterà quello che diranno i milanesi”.

L’attuale sindaco non ha nessun rimpianto. “Io penso di aver risposto alla mia promessa che era quella di lavorare sullo sviluppo, sull’internazionalità e al lavoro a Milano – ha aggiunto Sala – per farne una città di successo che non dimenticasse l’elemento della solidarietà. Se Salvini si vuole dimenticare che nel 2018-2019 eravamo giudicati la città più vivibile d’Italia se lo dimentichi, io penso che i milanesi non se lo siano dimenticano. Poi vedo in questi giorni che c’è tanta voglia di ripartenza”.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...